I TUOI ITINERARI SALVATI (0)

Cile: i ghiacciai sulla rotta degli esploratori Kaweskar – navigazione con Mn Skorpios III

Si naviga per 70 km di canali e fiordi, attraversando un territorio ancora vergine su cui si affacciano imponenti ghiacciai davvero spettacolari. Si tratta di un’immensa distesa di ghiaccio: se si esclude l’Antartide, è la più grande area gelata dell’emisfero australe con una superficie di 13.900 Km2 e una lunghezza da nord a sud di 350 Km. Qui si trovano ben 48 ghiacciai, che sono di fatto la terza più grande riserva d’acqua dolce del mondo dopo l’Antartide e la Groenlandia. Questa navigazione nel cuore della calotta glaciale cilena offre la possibilità di ammirare uno spettacolo naturale che ha pochi eguali: masse imponenti di ghiaccio che si tuffano nell’Oceano Pacifico, circondate da immense foreste e sormontate dalle altissime vette andine.
La lussuosa motonave Skorpios III, varata nel 1995, comprende 45 cabine per gli ospiti su 5 ponti scoperti, e una moderna strumentazione per la navigazione satellitare; è inoltre assistita da un equipaggio qualificato. Le cabine sono climatizzate, rivestite in legno andino, con TV LCD a circuito chiuso, frigobar, 2 canali radio e 4 video con impianto stereo. Si può scegliere tra letto matrimoniale e letti gemelli. Ampio bagno, cassetta di sicurezza e apertura della porta con carta magnetica. Gli chef sono formati alla scuola gastronomica degli armatori Kochifas, la famiglia da sempre depositaria della tradizione delle motonavi Skorpios. La motonave salpa 2 volte la settimana da settembre fino ad aprile.

Costo

A partire da USD 1690,00

Durata

4gg

Tipologia viaggio

Viaggio individuale, Viaggio di nozze

Da prenotare entro il

30/11/2018

TAPPE PRINCIPALI DELL'ITINERARIO

Ghiacciaio Amalia, Ghiacciaio El Brujo, Fiordo Calvo, Fiordo de Las Montañas, Puerto Natales

CALENDARIO DELLE PARTENZE

 

BASSA STAGIONE ALTA STAGIONE
Martedì Venerdì Martedì Venerdì
ott-17 24-31 20-27 dic-17 26 22-29
nov-17 07-14-21-28 03-10-17-24 gen-18 09-16-23-30 05-12-19-26
dic-17 5-19 01-08-15 feb-18 06-13-20 02-09-16-23
feb-18 27 dic-18 25 28
mar-18 06-13-20-27 02-09-16-23-30 gen-19 01-08-15-22-29 04-11-18-25
apr-18 3 6 feb-19 05-12-19-26 01-08-15-22
ott-18 16-23-30 19-26
nov-18 06-13-20-27 02-09-16-23
dic-18 04-11-18 07-14-21
mar-19 05-12-19-26 01-08-15-22-29
apr-19 02-09-16-23 05-12-19-26

N.B. Per le condizioni climatiche o per cause di forza maggiore il programma e gli orari potrebbero subire variazioni. Allo stesso modo, lo sbarco e la durata delle escursioni dipenderanno dal capitano della motonave che valuterà, di volta in volta, le condizioni di sicurezza e del ghiaccio.

DATI TECNICI

  • Lunghezza: 70 metri
  • Larghezza al traverso: 10 metri
  • Modellazione Altezza: 4,20 metri
  • Volume di cilindrata: 1210 tonnellate.
  • Potenza: 1.800 h.p
  • Velocità: 14 nodi
  • Passeggeri: 125
  • Cabine: 55
  • Equipaggio: 34
  • Anno di varo: 1995
  • Classificazione: A.B.S.
  • Itinerario
  • GIORNO
    1

    IMBARCO DA PUERTO NATALES

    Imbarco dei passeggeri entro le 16:00 dalla stazione portuale di Skorpios di Puerto Natales. Disbrigo delle procedure e partenza fra le 17.00 e le 18.00. Navigazione attraverso i canali patagonici Angostura Kirke, i canali Morla Vicuña, Union, Collingwood e Sarmiento. Cena e pernottamento.

  • GIORNO
    2

    GHIACCIAIO AMALIA / GHIACCIAIO EL BRUJO / FIORDO CALVO

    Pensione completa. Arrivo in mattinata arrivo; si prosegue verso il Ghiacciaio Amalia. Vista panoramica dalla barca. Sbarco su una spiaggia vicina per una passeggiata fra sabbia, rocce e vegetazione che ci porterà al punto panoramico da cui si potrà apprezzare al meglio questo ghiacciaio. In tarda mattinata, navigazione verso il Ghiacciaio El Brujo. Una volta giunti al Ghiacciaio El Brujo, se le condizioni meteorologiche e il ghiaccio lo permettono, sarà possibile scendere per contemplare questo ghiacciaio da una scogliera più vicina.
    Nel primo pomeriggio partenza verso lo spettacolare Fiordo Calvo. Arrivati al Fiordo Calvo, si cambierà imbarcazione per un'escursione sul rompighiaccio Capitan Costantino, adatto alla navigazione tra i ghiacci. Si visiteranno, fra gli altri, i Ghiacciai Fernando, Capitan Costantino e Alipio.
    Nel tardo pomeriggio partenza per il Fiordo de Las Montañas.
    Ghiacciaio Amalia: navigare verso i ghiacciai del Campo di ghiaccio Patagonico Sud è un'esperienza che affascina e motiva coloro che amano esplorare luoghi unici. Ammireremo la lunga silhouette del Ghiacciaio Amalia che scende dalla Cordigliera delle Ande abbracciando nella sua parte finale il vulcano Reclus, le sue impressionanti torri di ghiaccio azzurro che possono arrivare a misurare fino a 100 metri d'altezza e fino a 3 km di larghezza, e i suoi iceberg con forme e colori straordinari che contrastano con le rocce circostanti dove comincia a notarsi la presenza di alcuni muschi. La Motonave Skorpios III si avvicinerà lentamente, attraversando tutto il fronte del ghiacciaio per avere una panoramica ottimale.

    Ghiacciaio El Brujo: attraverso i canali patagonici contempleremo le meraviglie di una natura incontaminata e incontreremo il Ghiacciaio El Brujo, un enorme muraglia di ghiaccio che in uno dei suoi lati mostra la roccia levigata da questo gigante di ghiaccio. I passeggeri sbarcheranno per apprezzare da vicino il ghiacciaio, scendendo su una roccia conosciuta come "Garbo", da dov'è possibile camminare senza grandi difficoltà e capire come avviene geologicamente l'avanzata di un ghiacciaio e la levigazione di queste rocce negli anni. Le cime di questo anfiteatro naturale sono sempre innevate e lungo le sue pendici crescono abbondanti alberi e vegetazione.

    Fiordo Calvo: questo anfiteatro di ghiacciai è un tempio naturale. Situato nella parte centrale del Campo di ghiaccio Patagonico Sud, sulla Cordigliera delle Ande, è uno dei luoghi più vergini e belli della Patagonia. Qui percepiremo tutta la forza e la maestosità di questo vero luogo di contemplazione e raccoglimento. Non per niente i visitatori l'hanno ribattezzato "campo di preghiera". Le acque di questo enorme fiordo sembrano immobili, come se i ghiacci che galleggiano impedissero loro qualsiasi movimento. A bordo del rompighiaccio Capitan Costantino, la nostra imbarcazione dedicata a questa escursione, visiteremo i ghiacciai Fernando, Capitan Costantino, Alipio e molti altri situati alla fine di una diramazione del fiordo. Qui, con grande emozione, brinderemo con whisky e ghiaccio millenario, una tradizione di Skorpios.

  • GIORNO
    3

    FIORDO DE LAS MONTAÑAS/PUERTO NATALES

    Pensione completa. In mattinata visita al Fiordo de Las Montañas, dove si potranno osservare quattro ghiacciai che si snodano dalla Cordillera Sarmiento fino al mare.
    Si comincia dal Ghiacciaio Alsina: navigheremo su piccole scialuppe esplorative e percorreremo la piccola baia per apprezzare il maestoso ghiacciaio in tutta la sua bellezza e le enormi montagne che lo circondano. Nel pomeriggio si arriva al Ghiacciaio Bernal. L'escursione prevede una breve navigazione a bordo delle scialuppe esplorative per poter sbarcare sulla spiaggia e passeggiare tra la vegetazione. Arriveremo quindi a piedi alla base di questo ghiacciaio con la possibilità, se le condizioni lo permettono, di toccare i suoi ghiacci. Sempre nel pomeriggio la motonave Skorpios III proseguirà la navigazione nel Fiordo de Las Montañas e si potranno ammirare, dalla barca, i Ghiacciai Herman e Zamudio. Nel tardo pomeriggio, partenza dal Fiordo de Las Montañas e attraversamento dell'Angostura Kirke. La sera, festa di saluto, cena e danze con il Capitano e l'equipaggio. La navigazione prosegue nel Golfo Almirante Montt.

    Fiordo de Las Montañas: è situato nella parte meridionale del Campo di ghiaccio Patagonico Sud e qui potremo visitare quattro ghiacciai: Zamudio, Alsina, Bernal e Herman. Sbarcheremo sul Ghiacciaio Bernal e cammineremo fino alla sua base, attraversando una laguna di colori turchesi che si è formata dallo scioglimento dei ghiacci. Conosceremo i diversi stadi di vita e di morte di un ghiacciaio e vedremo il suo disgelo. Noteremo come la flora inizi a colonizzare questo luogo e gli alberi comincino a crescere. Nel pomeriggio arriveremo al Ghiacciaio Herman, situato alla fine di un piccolo fiordo, circondato da una vegetazione colorata e da un'abbondante fauna, per navigare fra i suoi ghiacci e apprezzarne il suo fronte tinto d'azzurro.

  • GIORNO
    4

    SBARCO A PUERTO NATALES

    A seconda delle condizioni del vento, attracco al terminal Skorpios di Puerto Natales fra le h.02.00 e le h.07.00. Tra le h.08.00 e le h.09.30 prima colazione e sbarco dei passeggeri.

SALVA L’ITINERARIO TRA I PREFERITI

VISTO

Non è necessario per soggiorni inferiori ai 90 giorni.

HOTEL PREVISTI

Cabina

ISCRIZIONE ASSICURAZIONE MEDICA E BAGAGLIO

€ 85,00 (rimborso spese mediche fino a € 10.000)

CONDIZIONI INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE

La quota base s’intende a persona e prevede la sistemazione in camera doppia.

Cabina Ponte Bassa Stagione Alta Stagione
Doppia Interna Atenas USD 1.690 USD 1.850
Doppia Esterna Acropolis USD 1.815 USD 1.975
Doppia Esterna Parthenon USD 1.915 USD 2.075
Doppia Esterna Athos USD 1.915 USD 2.075
Doppia Matrimoniale Olympo USD 2.015 USD 2.175
Suite Junior Athos USD 2.115 USD 2.325
Suite Master Olympo USD 2.315 USD 2.525
Quota in singola Atenas USD 2.535 USD 2.775

Tassa di Imbarco: circa 35 USD da pagare sul posto

ASSICURAZIONE PER ANNULLAMENTO VIAGGIO (FACOLTATIVA)

Su richiesta (copre circa il 4% del totale)

Cambi applicati: 1 USD = 0,90 € Adeguamento valutario, se necessario, entro 20 giorni dalla data di partenza.

 

LA QUOTA BASE COMPRENDE

Pernottamento nella cabina prescelta; pensione completa con prima colazione buffet, pasti a menù fisso con bevande, liquori e vini selezionati inclusi (bar sempre aperto e gratuito); sala giochi e sala di lettura; escursioni giornaliere con guide specializzate (spagnolo e inglese); servizio medico a bordo; documenti e set di viaggio.

 

LA QUOTA BASE NON COMPRENDE

Tassa portuale 28 USD; escursioni facoltative; mance; extra di carattere personale e quanto altro non indicato in “La quota base comprende”.