fbpx
I TUOI ITINERARI SALVATI (0)

Cina facile: Pechino, Xian, Guilin e Shanghai

Un viaggio per chi non è ancora stato in Cina e vuole scoprirla lentamente: un primo approccio verso questo universo per coglierne alcuni dei tratti salienti. Visiteremo Pechino, la capitale di questo impero che si muove, con tutte le sue contraddizioni, tra i fasti del passato ed un continuo progredire. Quindi passeremo a Xi’an ben caratterizzata da un aspetto storico protetto e svelatoci al tempo stesso da un famoso ed inquietante esercito di terracotta. Infine vedremo Shanghai, un vero e proprio “nuovo mondo”, il simbolo della Cina del nuovo millennio, luogo multietnico e progressista che ben rappresenta la progettualità della Cina all’interno di una società sempre più globale.
Partenza ogni lunedì e giovedì da Pechino (a luglio e agosto anche il sabato) con guida di lingua italiana e in compagnia di altri viaggiatori.
È possibile estendere il viaggio a piacimento.

Costo

A partire da € 1.690,00

Durata

10gg

Tipologia viaggio

Viaggio di gruppo

Per partenze entro il

31/12/2019

TAPPE PRINCIPALI DELL'ITINERARIO

Pechino, Xi'an, Guilin e Shanghai

  • Itinerario
  • GIORNO
    1

    PECHINO

    Arrivo a Pechino, disbrigo delle formalità doganali, ritiro del bagaglio e controllo passaporti.

    Trasferimento in hotel e tempo libero per il riposo.

    Pernottamento.

  • GIORNO
    2

    PECHINO

    Prima colazione.

    Incontro con la guida locale e visita della città. Si inizia con una passeggiata nel cuore della città: Piazza Tien an men, epicentro della vita politica e sociale, e vera e propria porta della Cina. Delimitata a nord dalla Porta della Pace Celeste, ingresso imperiale alla Città Proibita, e a sud dalla Porta Anteriore che si apre in uno dei quartieri più animati della città, la grande piazza è abbracciata dagli austeri edifici del Palazzo dell'Assemblea del Popolo e dal Museo della Storia della Rivoluzione, mentre nel centro la vista è interrotta dal Mausoleo di Mao e dal Monumento agli Eroi del Popolo.

    Visita della Città Proibita, impenetrabile residenza imperiale fin dal 1406, durante la dinastia Ming e aperta al pubblico solo nel 1949. Varcate le immense porte, si schiude un mondo sfarzoso, con gli edifici di governo e residenze private dove si svolgeva la vita di Corte, fra sale, padiglioni, teatri, giardini. Pranzo in ristorante cinese. Nel pomeriggio visita del Palazzo d' Estate. Cena in ristorante tipico a base di anatra laccata.

    Pernottamento.

  • GIORNO
    3

    PECHINO

    Prima colazione.

    Al mattino partenza per la visita della Grande Muraglia per ammirare il tratto nella località del passo Badaling, a 70 km a nord ovest di Pechino, con le sue impressionanti scalinate e torri di guardia. Questo ambizioso progetto difensivo, iniziato sotto la dinastia Qin (221-207 a.C.), si snodava per più di 5.000 km dal passo Shanhai, sulla costa orientale, fino al passo Jiayu, nel deserto del Gobi.

    Pranzo in ristorante cinese e rientro a Pechino e passeggiata nella moderna zona di Sanlitun. Cena di benvenuto all’eccellente Beijing Roast Duck Restaurant.

    Pernottamento.

  • GIORNO
    4

    PECHINO / XI'AN

    Prima colazione.

    Al mattino visita del Tempio del Cielo, costruito nel 1460 in un complesso di altari in marmo e magnifici padiglioni lignei, dove il Figlio del Cielo si recava per celebrare solenni riti, pregare per il buon raccolto e ottenere la benedizione divina. Seconda colazione, trasferimento alla stazione ferroviaria e trano super veloce per Xian (Seconda clazze).

    Arrivo nella città che fu capitale della Cina durante sei dinastie imperiali (ultima la dinastia Tang, caduta nel 907 d.C.). Trasferimento in hotel.

    Pernottamento.

  • GIORNO
    5

    XI'AN

    Prima colazione.

    Al mattino si parte per un'escursione a km 35 di distanza da Xi'an, per la visita dell'Esercito di Terracotta, posto nel 3° secolo a.C. a guardia del tumulo funerario di Qin Shi Huangdi, l'imperatore che per primo unificò la Cina. Pranzo in ristorante cinese.

    Il pomeriggio è dedicato alle visite dei monumenti principali di Xian: le antiche mura, un rettangolo con un perimetro di 14 km; la pagoda della Piccola Oca Selvatica, eretta per conservare i testi sacri buddisti. Cena a base di ravioli cinesi in ristorante locale.

    Pernottamento.

  • GIORNO
    6

    XI'AN / GUILIN

    Prima colazione.

    Trasferimento all'aeroporto e partenza per Guilin. Del pomeriggio visita della Grotta di Fubo.

    Cena occidentale in hotel e pernottamento.

  • GIORNO
    7

    GUILIN / YANGSHUO / GUILIN

    Prima colazione e partenza per una crociera sul fiume Li a bordo di un battello per ammirare lo splendido scenario naturale.

    Seconda colazione di tipo cinese a bordo. Fare una crociera sul Lijiang offre l'opportunità di ammirare uno spettacolare panorama dello scenario carsico. Il poeta Han Yu della dinastia Tang ha descritto il Lijiang come un nastro di seta blu fiancheggiato da forcine per capelli di giada verde.

    L'imbarcazione passerà davanti a formazioni rocciose sempre diverse, a grotte e cascate, a villaggi sperduti ed incrocerà sottili zattere di bambù con i pescatori ed i loro cormorani. Ci si sentirà immersi per magia in un dipinto a china, trasportati in un altro tempo. Tempo a disposizione nella pittoresca Yangshuo prima del rientro a Guilin.

    Pernottamento.

  • GIORNO
    8

    GUILIN / SHANGHAI

    Prima colazione.

    Trasferimento in aeroporto e volo per Shanghai. Arrivo e trasferimento in hotel. Tempo libero.

    Pernottamento.

  • GIORNO
    9

    SHANGHAI

    Prima colazione e visita della città.

    Annidato nel dedalo di viuzze della città vecchia, brulicante di negozi e ristorantini, si trova il Giardino del Mandarino Yu, un pregevole esempio di architettura del paesaggio di epoca Ming.

    Proseguimento con una passeggiata lungo il Bund, come è chiamato il grande viale che costeggia il fiume Huangpu. La nuova zona di Pudong si arricchisce rapidamente di edifici futuristici e il panorama in continua evoluzione è particolarmente suggestivo se osservato dal Bund, alle cui spalle gli antichi edifici coloniali formano un contrasto affascinante. Pranzo in ristorante cinese.

    Visita di un altro bell'esempio di architettura tradizionale: il Yufo si, il Tempio del Buddha di Giada, che racchiude una preziosa statua di giada bianca alta 2 metri.

    Pernottamento.

  • GIORNO
    10

    SHANGHAI

    Prima colazione in hotel. In tempo utile trasferimento in aeroporto.

SALVA L’ITINERARIO TRA I PREFERITI

Dettagli di viaggio

VISTO

Obbligatorio. È rilasciato dall’Ambasciata o dal Consolato della Repubblica Popolare Cinese ed è valido per 30 giorni. Da € 135,00 (procedura non urgente).

HOTEL PREVISTI

Hotel 4 stelle standard

ISCRIZIONE ASSICURAZIONE MEDICA E BAGAGLIO

€ 85,00 (rimborso spese mediche fino a € 10.000)

CONDIZIONI INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE

La quota base s’intende a persona e prevede la sistemazione in camera doppia.

 

Minimo 2 persone: € 1.690,00

Supplemento singola: € 395,00

Tasse aeroportuali voli interni: € 45,00 

Mance: € 9,00 al giorno

DOCUMENTI

Occorre un passaporto con validità residua di almeno 6 mesi e una pagina libera, una fototessera e un modulo debitamente compilato. Al momento della prenotazione occorre inviare la fotocopia del passaporto per prenotare i voli interni in Cina riferiti all’itinerario.

 

ASSICURAZIONE PER ANNULLAMENTO VIAGGIO (FACOLTATIVA)

Su richiesta (circa il 4% del totale)

Cambi applicati: 1 USD = 0,87. € Adeguamento valutario, se necessario, entro 20 giorni dalla data di partenza.

 

LA QUOTA BASE COMPRENDE

Voli interni previsti nell’itinerario; hotel menzionati o similari; trattamento indicato nel programma con 1 bevanda analcolica ai pasti; trasferimenti e visite come indicato nel programma; guide locali di lingua in ogni località (accompagnatore locale di lingua italiana al raggiungimento dei 20 partecipanti); documenti di viaggio.

 

LA QUOTA BASE NON COMPRENDE

Voli intercontinentali da/per l’Italia e relative tasse; tasse aeroportuali locali da pagarsi localmente USD 25; alcuni pasti, le bevande extra, gli extra di carattere personale, eccedenze bagaglio; escursioni facoltative e e quanto altro non indicato in “La quota base comprende”.

 

IMPORTANTE

Le guide in Cina non sono stipendiate e per questo le mance sono obbligatorie sia per loro che per gli autisti. Nel corso del viaggio vengono proposte soste nei negozi che garantiscono loro delle commissioni. Per questi motivi a volte la loro professionalità potrebbe non essere all’altezza delle aspettative.