I TUOI ITINERARI SALVATI (0)

Filippine: dal nord fino a Boracay

Boracay, isola tropicale lunga 7 km e larga 2 nel punto più largo, si trova circa 300 Km a sud di Manila. E’ famosa in tutto il sud-est asiatico per la sua sabbia bianca e finissima, il mare cristallino ed il fondale che degrada lentamente. L’isola è rinomata per i suoi molteplici divertimenti che hanno reso questa destinazione molto ambita dal jet set internazionale non solo di origine asiatico.
La sera la vita è animata dalla musica e dai colori dei bars sulla spiaggia. Sull’isola si può scegliere tra molti resorts di diversi standard qualitativi: noi ne abbiamo selezionati alcuni pensando alle esigenze dei viaggiatori italiani e preferendo quelle strutture che si trovano direttamente affacciate sul mare senza avere un impatto ambientale troppo importante.
Le spiagge dell’isola sono diverse e tutte molto belle.
Tra queste è famosa la White Sand Beach che si estende per 4 km e che offre le principali attività mondane perché proprio qui si trovano numerosi resorts, discoteche, bars e ristoranti. La Puka Shell Beach, tra le meno frequentate si trova invece sul lato nord: la sabbia è bianchissima e pulitissima. BolaBog Beach, altrettanto bella, si trova sul versante orientale ed è invece il punto di partenza ideale per lo snorkeling perché il fondale è basso e vi si trova una gran varietà di specie di coralli e pesci.
Partenza ogni martedì da Manila.

Costo

A partire da € 1.340,00

Durata

11gg

Tipologia viaggio

Viaggio individuale, Viaggio di nozze

Da prenotare entro il

31/12/2018

TAPPE PRINCIPALI DELL'ITINERARIO

Manila, Banaue, Boracay

  • Itinerario
  • GIORNO
    1

    MANILA

    Arrivo a Manila, incontro con il nostro rappresentante e trasferimento in hotel. Tempo libero per il riposo o per un primo personale incontro con la città. Pernottamento.

  • GIORNO
    2

    MANILA

    Prima colazione e visita della capitale, fondata dagli Spagnoli nel 1571.
    La città è una delle più affascinanti dell’estremo oriente; è un insieme esotico di cultura orientale, nei suoi aspetti tradizionali ed occidentale nella prestigiosa architettura dei suoi quartieri residenziali e dei sobborghi che formano la cosiddetta “Metro Manila”. È una città ricca di storia e testimonianze di antichi domini: vi si trova la famosa università di Santo Tomas, fondata nel 1611, l’unica cattolica in Asia e la più antica del continente.
    Visita del parco Rizal costruito in memoria dell’eroe nazionale José P. Rizal portavoce degli abusi spagnoli. Nella parte antica di Manila sorge la città di “Intramuros”, il primo insediamento spagnolo del XVI secolo. Qui si trovano: il forte Santiago e la chiesa di San Agostino, con i soffitti splendidamente dipinti, dove si può ammirare una notevole collezione di manufatti artistici del periodo spagnolo.
    Dall’altra parte della città sorge Makati, moderno centro del commercio e degli affari. La visita della città sarà ci farà scoprire le famose jeepneys multicolori, una tipica espressione dell’arte popolare filippina. Si tratta di vecchie jeep americane, ognuna dipinta e decorata secondo il gusto del proprietario.
    Pasti liberi. Pernottamento.

  • GIORNO
    3

    MANILA/BANAUE (338 KM - CIRCA 10 ORE)

    Prima colazione e, dirigendo verso i massicci della Cordillera, partenza per Banaue che si raggiunge dopo circa 8/10 ore di viaggio.
    Si attraversano le verdissime province di Nueva Ecija e di Nueva Vizcaya. Le piantagioni di riso che circondano i piccoli villaggi che si trovano lungo il percorso mostrano la semplicità della vita che si conduce in campagna. Sosta a San José. Dopo il passo Dalton, arrivo a Bagabag da dove si inizia la salita verso le montagne, territorio degli Ifugao, i mangiatori di riso. Arrivo a Banaue nel tardo pomeriggio.
    Pasti liberi e pernottamento.

  • GIORNO
    4

    BANAUE

    Prima colazione e partenza con una jeepney del posto per la visita delle spettacolari terrazze di riso e dei villaggi abitati dagli Ifugao, (abitanti delle colline) tribù che conservano ancora le loro tradizioni millenarie.
    Il riso, alla base della civiltà e della cultura Ifugao, alimento fondamentale per il sostentamento di questo popolo, è considerato quale dono degli dei Bulul; perciò gli Ifugao hanno sempre costruito queste grandiose terrazze coltivate innalzandole al cielo per stare più vicini ad essi e raggiungere il paradiso. Tutte le fasi della crescita del riso sono scandite da riti propiziatori e da sacrifici di maiali e galli. Le risaie si elevano per chilometri, maestose come le piramidi Maya, risultato della fatica immane di un popolo costretto ad inventarsi un territorio. Tutti i popoli asiatici costruiscono risaie terrazzate ma gli Ifugao realizzano quelle più estese come non si sono mai viste e quelle più ripide a strapiombo per centinaia di metri.
    Gli Ifugao giunsero in queste terre in tempi antichissimi probabilmente dalla Birmania e dall’Indonesia quando ancora erano tagliatori di teste. È un popolo indomito governato dal consiglio dei capi Iynibah che né gli spagnoli né gli Americani hanno mai sottomesso.
    Sosta al villaggio di Banga-an, in splendida posizione. Intorno solo vallate e risaie, laghi scintillanti in cui si riflette qualche figura umana e nessun altro segno della civiltà moderna; un’atmosfera perfetta, surreale, che incanta e lascia nel cuore la certezza che nessun altro luogo sarà mai simile.
    Rientro a Banaue nel tardo pomeriggio. Pasti liberi e pernottamento.

  • GIORNO
    5

    BANAUE (SAGADA/BONTOC) CIRCA 8 ORE

    Prima colazione e partenza per Sagada, 65 km a nord di Banaue.
    Il tratto di strada tra le due località è elettrizzante per la spettacolarità delle gole create dalle terrazze che delimitano visioni panoramiche di incomparabile bellezza. Qui si possono osservare gli insoliti luoghi di sepoltura degli Igorot che inumavano i loro morti appendendoli alla roccia, credendo che la loro anima potesse in questo modo vagare liberamente.
    Questa zona è particolarmente interessante anche per gli speleologi perché vi si trovano un'infinità di grotte ricche d'acqua e di formazioni calcaree. Il territorio verdissimo è suggestivo e in un certo senso mistico perché vi si rileva la presenza attiva di uomini che hanno sempre cercato di riunire la vita e la morte.
    Quindi si prosegue per Bontoc capitale della Provincia delle Montagne che si trova a un’altitudine di 1000 metri. Qui si visita un piccolo museo dove sono conservate fotografie e alcuni importanti elementi della cultura tipica di questi abitanti. Seconda colazione.
    Rientro a Banaue nel pomeriggio. Cena libera e pernottamento.

  • GIORNO
    6

    BANAUE/MANILA

    Prima colazione e rientro a Manila, percorrendo anche in questo caso, la bella strada panoramica che scendendo dalle alture attraversa una vasta pianura intensamente coltivata. Seconda colazione libera.
    Arrivo a Manila e tempo a disposizione. Cena libera e pernottamento.

  • GIORNO
    7

    MANILA/BORACAY

    Prima colazione, in tempo utile trasferimento in aeroporto e partenza per Boracay. Arrivo e trasferimento in barca/auto al Resort prescelto sull’isola di Boracay (circa 30 minuti).
    Giorno libero. Pernottamento.

  • GIORNO
    8

    BORACAY

    Giornata libera da dedicarsi al relax ed al mare.

  • GIORNO
    9

    BORACAY

    Giornata libera da dedicarsi al relax ed al mare.

  • GIORNO
    10

    BORACAY

    Giornata libera da dedicarsi al relax ed al mare.

  • GIORNO
    11

    BORACAY/MANILA

    Prima colazione. In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo per Manila. Attesa del volo internazionale prescelto.

SALVA L’ITINERARIO TRA I PREFERITI

Dettagli di viaggio

VISTO

Non è necessario per i soggiorni inferiori ai 30 giorni

HOTEL PREVISTI

Manila, Hotel Jen by Shangri-la

Banaue, Hotel Banaue

Boracay, Astoria, Discovery Shores

ISCRIZIONE ASSICURAZIONE MEDICA E BAGAGLIO

€ 85,00 (rimborso spese mediche fino a € 10.000)

CONDIZIONI INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE

La quota base s’intende a persona e prevede la sistemazione in camera doppia.

Minimo 2 persone Astoria Boracay: € 1.340,00

Supplemento per camera singola: € 395,00

Riduzione bassa stagione da giugno al 15 ottobre 2018: € 40,00

Supplemento alta stagione dal 20 dicembre al 05 gennaio: € 315,00

 

Minimo 2 persone Discovery Shotes Boracay: € 1.720,00

Supplemento per camera singola: € 569,00

Riduzione bassa stagione da giugno al 15 ottobre 2018: € 190,00

Supplemento alta stagione dal 28 aprile al 6 maggio e dal 20 dicembre al 05 gennaio: € 140,00

ASSICURAZIONE PER ANNULLAMENTO VIAGGIO (FACOLTATIVA)

Su richiesta (copre circa il 4% del totale)

Cambi applicati: 1 USD = 0,85 € Adeguamento valutario, se necessario, entro 20 giorni dalla data di partenza.

 

LA QUOTA BASE COMPRENDE

Voli interni con franchigia di kg. 20, hotel menzionati, trasferimenti e sistemazioni come programma (i trasferimenti e le visite potrebbero essere condivisi con altri clienti), trattamento da programma, visite ed escursioni specificate, guide locali che parlano inglese/spagnolo, documentazione da viaggio.

 

LA QUOTA BASE NON COMPRENDE

Viaggio aereo internazionale, tasse aeroportuali locali, pasti non menzionati, bevande, mance, tasse aeroportuali, spese personali e quanto altro non indicato in “La quota base comprende”.