I TUOI ITINERARI SALVATI (0)

India: Ladakh, il sogno tibetano

Un viaggio in Ladakh, cuore del buddismo indiano, non è motivato solo dalla visita delle fortezze medievali fortificate come quelle di Leh e di Stok, dei gompa (monasteri buddhisti) di Shankar, Shey, Hemis, Likir o Phyang resi minuscoli dai ghiacciai incombenti, delle città monastiche come Lamayuru, appollaiata sui monti e Alchi pigramente distesa in pianura. Non è motivato solo dalle immense statue dorate ricoperte di pietre preziose o dai dipinti unici e irripetibili come quelli di Alchi. In Ladakh si va a cercare sé stessi, come si va in Tibet, per lasciarsi pervadere dal suono, dalla luce e dal tempo. In Ladakh si va per sentire il melanconico salmodiare dei monaci al crepuscolo, per vivere il lento danzare di monaci mascherati, per sentire sulla pelle il baratto dei mercati e nelle orecchie gli zoccoli di yak infiocchettati di rosso, di pecore e capre che pascolano sotto l’occhio vigile di pastori che non hanno smesso gli abiti che i loro avi portavano mille anni fa.

Viaggio consigliato da aprile a ottobre.

Costo

A partire da € 1.788

Durata

11gg

Tipologia viaggio

Viaggio individuale

Da prenotare entro il

15/09/2018

TAPPE PRINCIPALI DELL'ITINERARIO

Leh, Uleytopko, Delhi

  • Itinerario
  • GIORNO
    1

    DELHI

    Arrivo a Delhi, disbrigo delle procedure di ingresso nel paese e ritiro del bagaglio. Incontro con la nostra guida e trasferimento in hotel. Tempo per il riposo.

    Pernottamento.

  • GIORNO
    2

    DELHI/LEH

    Prima colazione.

    In tempo utile trasferimento in aeroporto e partenza per Leh, capitale del Ladakh. Seconda colazione e nel pomeriggio riposo per l'acclimatamento.

    Cena e pernottamento.

  • GIORNO
    3

    LEH

    Prima colazione.

    Giorno dedicato alla visita della città. In particolare il vecchio palazzo reale di Senge Namgyal, imitazione del famoso Potala di Lhasa. Costruito nel XVI secolo, sorge con i suoi 8 piani sul monte Tsemo. Si possono ammirare alcuni antichi Thangka, immagini del Buddha e della dea Durga.

    Nel pomeriggio visita del monastero situato sopra il palazzo, con una bellissima vista sulla città e verso le cime circostanti e successivamente escursione a pochi minuti da Leh al monastero di Stok, ancora residenza della famiglia reale. Qui si visita un interessante museo e si gode di una bellissima e tranquilla atmosfera.

    Seconda colazione in corso di visita. Cena e pernottamento.

  • GIORNO
    4

    LEH

    Prima colazione.

    Intero giorno di escursione per la visita dei più monasteri del Ladakh quali Hemis, Shey e Thikshey (circa 60 Km). Il monastero di Hemis è uno dei più importanti del Ladakh: ospita un'eccellente biblioteca, dipinti murali ben conservati e belle immagini del Buddha. È famoso anche per il più grande Thangka che viene srotolato ogni 12 anni (ultima volta nel 2004).

    A Shey si trova l'antico palazzo estivo del 1400 dei sovrani del Ladakh. Oggi è in rovina ma conserva un immagine del Buddha seduto alto ben 12 metri. A Thikshey ci sono diversi monasteri: uno di questi si trova arroccato sulla cima di una montagna ai cui piedi scorre il fiume Indo. Custodisce un'importante collezione di testi tibetani e alcune opere d'arte. Belle ed emozionanti sono le cerimonie che si tengono a mezzogiorno precedute dalle lunghe note dei corni suonati sui tetti.

    Seconda colazione in corso di visita. Cena e pernottamento.

  • GIORNO
    5

    LEH/ALCHI/MANGYU/ULEYTOPKO

    Prima colazione.

    Quindi partenza per Alchi, un complesso monastico che si rifà alla via riformata dei Berretti Gialli e che risale all'XI secolo. Alchi, voluto dal re Atisha è un vero e proprio museo dei dipinti murali dove figurano le molteplici epifanie dell'unica divinità che si esprime nelle forze dell'animo e in quelle della natura assimilate nella simbologia magica del tantrismo.

    Si prosegue con la visita del villaggio di Mangyu, con le tipiche case affacciate sui campi e gli abitanti con gli abiti tradizionali. Qui si trovano anche i resti di un monastero che un tempo rivaleggiava con quello di Alchi. Seconda colazione in corso di viaggio.

    Arrivo ad Uleytopko per la cena e il pernottamento.

  • GIORNO
    6

    ULEYTOPKO (LAMAYURU)

    Pensione completa.

    Partenza per Lamayuru attraverso un paesaggio incredibile, quasi lunare. Lamayuru sorge appollaiato su una montagna; nel periodo di massimo splendore era costituito da 5 edifici in cui vivevano ben 4.000 monaci. Ai piedi si trova il villaggio omonimo.

    Rientro a Uleytopko e visita del monastero di Ridzong. La strada per raggiungerlo è emozionante e il monastero si rivelerà improvvisamente lasciando senza fiato. Nei pressi si avrà modo di visitare anche un piccolo monastero dove vivono solo monache buddiste.

  • GIORNO
    7

    ULEYTOPKO/LIKIR/PHYANG/LEH

    Prima colazione.

    Rientro verso la città di Leh attraverso la valle omonima dove si possono ammirare i meravigliosi monasteri della regione. Visita di Likir dove si trova il monastero dell'XI secolo che ospita un centinaio di monaci della via dei Gelukpa, sorridenti custodi di splendide statue in legno di sandalo di foggia tibetana.

    La caratteristica del monastero è quella di trovarsi in pianura e non arroccato come gli altri monasteri del Ladakh. Al suo interno si trovano massicce statue del Buddha con fastosi intagli in legno, splendidi e unici esempi di dipinti murali.

    Sulla strada di rientro visita del monastero di Phyang che conserva pregevoli affreschi del 1500.

    Seconda colazione in corso di visita. Cena e pernottamento.

  • GIORNO
    8

    LEH

    Prima colazione.

    Partenza per una nuova escursione nella valle per ammirare scenari sempre incredibili. Si arriva ai monasteri di Spituk e Stakna con i magnifici interni e Matho, dell'ordine dei Sakya, dove si trova una collezione di antichi e preziosi Tangkha.

    Seconda colazione in corso di visita. Cena e pernottamento.

  • GIORNO
    9

    LEH / DELHI

    Prima colazione.

    In tempo utile trasferimento in aeroporto e partenza per Delhi. Sistemazione in hotel. Tempo libero.

    Pasti e pernottamento.

  • GIORNO
    10

    DELHI

    Pensione completa.

    Visita del più grande tempio indu di tutta l'India: il Swaminarayan Akshardham, progettato e creato nel 2005 da Pramukh Swami Maharaj, il quinto guru nella successione di Bhagwan Swaminarayan, il grande asceta e leader spirituale nato nel 1781 e conosciuto in tutto il mondo.

    Il punto focale di questo immenso complesso è il tempio centrale costruito in pietra di marmo rosa senza l'uso di alcun metallo, secondo le antiche tradizioni indiane.

  • GIORNO
    11

    DELHI - partenza

    Prima colazione. In tempo utile trasferimento in aeroporto per la partenza.

Estensione Nella Valle Di Nubra

  • Itinerario
  • GIORNO
    9

    LEH/KARDUNG-LA/VALLE DI NUBRA

    Pensione completa.

    La salita al passo del Kardung (5602 mt) è spettacolare, con le montagne fra le più alte al mondo che sembrano guardare il fiume Indo: a est troviamo i ghiacci del Kang Yaze, a ovest il regno dello Zanskar. Superato il passo, la discesa si apre sulla valle del fiume Shyok (a circa 3300 mt) e conduce a una vasta piana formata dalla confluenza tra il fiume Shyok e il fiume Nubra, che scorre da nord alimentato dagli enormi ghiacciai del Karakorum.

    Questo luogo nascosto preserva una natura incontrastata e al tempo stesso possiamo ammirare numerosi monasteri e villaggi.

    Sistemazione in campo tendato fisso.

  • GIORNO
    10

    VALLE DI NUBRA

    Pensione completa.

    Giornata di esplorazione della valle di Nubra con i suoi laghi, le sue gole e i caratteristici villaggi.

  • GIORNO
    11

    VALLE DI NUBRA / LEH

    Prima colazione.

    Dopo una visita del monastero Hunder si rientra verso Leh ammirando le vette himalayane. Quando si giungerà di nuovo a Leh, sembrerà d'aver vissuto un'esperienza unica e senza eguali.

SALVA L’ITINERARIO TRA I PREFERITI

Dettagli di viaggio

VISTO

Obbligatorio. Costo: da € 80,00
C’è la possibilità di ottenerlo online al costo di circa € 50,00

HOTEL PREVISTI

Hotel 4/5 stelle

ISCRIZIONE ASSICURAZIONE MEDICA E BAGAGLIO

€ 85,00 (rimborso spese mediche fino a € 10.000)

CONDIZIONI INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE

La quota base s’intende a persona e prevede la sistemazione in camera doppia.

Quota base in camera doppia, hotel 4/5 stelle

Minimo 2 persone: € 1.892,00

Minimo 4 persone: € 1.788,00

Supplemento singola: € 451,00

Accompagnatore locale di lingua italiana: in totale € 1.337,00

Estensione per la visita della Valle di Nubra: su richiesta

ASSICURAZIONE PER ANNULLAMENTO VIAGGIO (FACOLTATIVA)

Su richiesta (copre circa il 4% del totale)

Cambi applicati: 1 USD = 0,85 € Adeguamento valutario, se necessario, entro 20 giorni dalla data di partenza.

 

LA QUOTA BASE COMPRENDE

Voli interni da programma; hotel 4/5 stelle con prima colazione; trattamento di pensione completa; trasferimenti con veicoli privati (fuoristrada in Ladakh); escursioni come indicate nel programma con guide locali che parlano italiano e inglese; ingressi da programma; tasse locali; documenti e set da viaggio.

 

LA QUOTA BASE NON COMPRENDE

I voli internazionali; escursioni facoltative; bevande; mance; spese personali e quanto altro non indicato in “La quota base comprende”.