I TUOI ITINERARI SALVATI (0)

Sri Lanka: il nord e oltre

L’isola felice segue il cammino della serenità e ci permette di conoscere le aree del nord che fino al 2009 non era possibile visitare. Sri Lanka ha infine ritrovato la fiducia degli investitori stranieri, ha avviato le riforme economiche e ha stimolato lo sviluppo dell’importante industria turistica.

Costo

A partire da € 1.440

Durata

13gg

Tipologia viaggio

Viaggio individuale, Viaggio di nozze

Per partenze entro il

30/04/2019

TAPPE PRINCIPALI DELL'ITINERARIO

Chilaw, Wilpattu, Anuradhapura, Mannar, Jaffna, Delft Island, Casuarina, Mihintale, Trincomalee, Pollonaruwa, Habarana, Sigiriya, Arankele, Kandy, Pinnawela, Colombo

  • Itinerario
  • GIORNO
    1

    AEROPORTO/CHILAW

    Arrivo, disbrigo delle formalità di ingresso nel paese ed incontro con l'autista/guida locale che parla italiano. Trasferimento a Chilaw, importante centro religioso fra i maggiori poli cattolici di Sri Lanka, nonché città multietnica con una popolazione che vive prevalentemente di pesca.
    Seconda colazione in ristorante locale.
    Nel pomeriggio è prevista la visita della cattedrale e del tempio Munneswaram, sacro a Shiva. Questo tempio è fra i più sacri di Sri Lanka, risalente al periodo precedente il Ramayana, il poema epico che narra la storia di Rama e del nemico Ravana, demone dalle sette teste.
    Cena e pernottamento in hotel.

  • GIORNO
    2

    CHILAW/WILPATTU/ANURADHAPURA

    Prima colazione e trasferimento a Wilpattu, uno dei 12 parchi naturali di Sri Lanka dove è previsto un safari con jeep 4x4. Wilpattu fu dichiarato Parco Nazionale nel 1938: si trova sulla costa occidentale vicino alla città storica di Anuradhapura. Il parco è ricco di laghi e fonti di acque naturali che sono importanti per varie specie animali residenti e uccelli migratori. La storia del parco ci racconta che la Regina "Kuweni" (considerata la madre della razza singalese) abbia vissuto qui come il principe Saliya, figlio del re Dutugemunu, oltre 2.000 anni fa.
    Ci sono circa 30 specie di mammiferi a Wilpattu quali l'elefante di Sri Lanka, il leopardo, l'orso, il cervo maculato, il bufalo e molte specie di uccelli come gli aironi, le aquile e l'ibis. Tra i rettili coccodrilli, varani e serpenti come cobra e pitoni. Anche la flora è molto ricca e variegata. Seconda colazione in ristorante locale. Si prosegue per Anuradhapura, la prima antica capitale.
    Cena e pernottamento in hotel.

  • GIORNO
    3

    ANURADHAPURA/MANNAR/JAFFNA

    Prima colazione e trasferimento verso Jaffna, la punta estrema dell'isola.
    Durante il tragitto sosta nella città di Mannar, situata nella parte nord occidentale dell'isola. Si tratta di un ex colonia portoghese ed olandese: un autentico mix di culture e religioni dovuto proprio alla commistione di più popoli che hanno dominato lasciando profonde radici nella cultura e nella tradizione locali. Si passa anche sul Mannar Bridge, il ponte che collega l'isola di Mannar con l'entroterra.
    Arrivo a Jaffna e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento in hotel.

  • GIORNO
    4

    JAFFNA (DELFT ISLAND/CASUARINA)

    Prima colazione. Nella mattinata è prevista la visita dell'isola di Delft e della spiaggia di Casuarina.
    L'isola, che si raggiunge con il traghetto, è ricca di storia per le antiche dinastie dei popoli che l'hanno abitata. Si incontrano piccoli villaggi, cavalli selvatici e magnifiche lagune. Seconda colazione in ristorante locale o al sacco.
    Rientrando a Jaffna si sosta presso la spiaggia di Casuarina che dista circa 20 km. Tempo libero.
    Ritorno a Jaffna per la cena e il pernottamento in hotel.

  • GIORNO
    5

    JAFFNA/ANURADHAPURA

    Prima colazione e partenza per il sito archeologico di Anuradhapura, la città più antica con ben due patrimoni mondiali dell'Unesco.
    Di grande interesse storico e archeologico è Sri Maha Bodhi: il sacro "bo", l'albero sotto il quale Siddharta raggiunse l'illuminazione, portato e piantato in questo luogo più di 2.200 anni fa. È uno degli alberi documentati tra i più antichi in tutto il mondo.
    Molto importante è poi il palazzo Brazen (II° secolo a.C.) con le 1600 colonne rimaste a testimoniare la presenza di una magnifica residenza a più piani per i monaci. Poi Ruwanwelisaya (II° secolo a.C.): il più famoso di tutti i "dagobas" che in origine aveva una perfetta forma a "bolla" (cupola perfetta) che il restauro moderno non è riuscito a riprodurre con precisione. La statua del Buddha (IV° secolo d.C.) è una delle più famose: raffigura il Buddha in uno stato di "Samadi", cioè di profonda meditazione contemplativa. Quindi si visita il tempio roccioso Isurumuniya (III° secolo a.C.) ben noto per le sue incisioni rupestri chiamate "the Lovers".
    Il Kuttam Pokuna (VI secolo d.C) è una vera e propria piscina che veniva usata come area di balneazione, mentre il Thuparama Dagoba è la più antica dell'isola che rappresenta "la clavicola destra del Buddha".
    Seconda colazione in ristorante locale. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

  • GIORNO
    6

    ANURADHAPURA/MIHINTALE/TRINCOMALEE

    Prima colazione e partenza per Mihintale, la culla del buddismo.
    Per scalare la montagna di Mahinda è stata costruita una scala di pietra formata da 1.840 gradini che conducono alla cima in tre tappe. Al primo livello colpisce la semplicità della struttura di Kantaka Cetiya; al secondo livello si trovano poi vestigia di costruzioni monastiche e infine al terzo livello che si trova a 300 metri di altezza, la vista sulla regione è splendida. Secondo la leggenda è qui che il Buddha meditava.
    Seconda colazione in ristorante locale. Quindi trasferimento a Trincomalee per la cena ed il pernottamento in hotel.

  • GIORNO
    7

    TRINCOMALEE

    Soggiorno mare in pensione completa.
    La guida e il veicolo non rimarranno con voi durante il soggiorno mare, ma è possibile prenotare un’escursione per avvistare le balene. Trincomalee ha avuto in passato un ruolo fondamentale nel commercio marittimo anche per il suo porto sicuro e di facile accesso.

  • GIORNO
    8

    TRINCOMALEE

    Soggiorno mare in pensione completa.

  • GIORNO
    9

    TRINCOMALEE/POLONNARUWA/HABARANA

    Prima colazione e partenza per Polonnaruwa, la seconda antica capitale e del tempio Koneswaram.
    Polonnaruwa fu costruita tra l'XI e il XII secolo d.C. ed è patrimonio dell'umanità Unesco. Qui si trovano le antiche rovine del palazzo Reale chiamato Gal Vihara, caratterizzato da 4 grandi statue verticali del Buddha insieme alla sala delle udienza, il bagno di Lotus, la statua del re Paracramabahu e il lago Parakrama Samudraya costruito dal re Parakramabahu il grande. Ci sono anche molti altri monumenti famosi come ad esempio il tempio di Shiva, il Lankathilaka, il Watadaghe, il Golpotha, il Kiri Vehera ed i resti di un precedente tempio per la reliquia del dente.
    Seconda colazione in ristorante locale e proseguimento per Habarana. Cena e pernottamento in hotel.

  • GIORNO
    10

    HABARANA (SIGIRIYA/DAMBULLA)

    Prima colazione in hotel e partenza per Sigiriya per la scalata della Rocca del Leone.
    Sigiriya è un sito archeologico dello Sri Lanka centrale che contiene le rovine di un antico palazzo costruito durante il regno di re Kasyapa (477-495 d.C.). È uno dei sette patrimoni dell'umanità dello Sri Lanka e una delle attrazioni preferite dai visitatori stranieri. Si tratta di una fortezza naturale di pietra vulcanica alta 200 metri con in cima i resti di una fortezza costruita nel V secolo d.C. Vi si accede attraverso un giardino con vasche e canali oltre i quali si trovano i pochi resti della cittadella bassa. Inizia quindi la salita ripida fino a un anfratto a strapiombo dove si ammirano i fantastici affreschi su roccia di 19 mezzi busti di sorridenti fanciulle ricche di grazia e sensualità.
    Seconda colazione in ristorante locale e visita delle grotte di Dambulla, di nuovo un sito patrimonio dell'umanità Unesco. Qui si trova un tempio donato dal re Walaghambahu nel 1° secolo a.C. ai monaci buddisti. Dambulla è il più imponente tra i templi dell'isola in quanto situato all'interno di una grotta troglodita con pareti e soffitto con una varietà di dipinti. Altre grotte contengono oltre 150 immagini del Buddha; la più grande misura 14 metri di lunghezza.
    Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

  • GIORNO
    11

    HABARANA/ARANKELE/KANDY

    Prima colazione e partenza per Arankele, un antico monastero custodito nella foresta in un'oasi di pace e tranquillità.
    La struttura è in buone condizioni con colonne costruite con assoluta maestria. Il monastero risale al VI secolo e richiama, nella sua pacifica ambientazione, il modus vivendi dei monaci chiamati "della foresta", dediti alla preghiera, al silenzio, alla contemplazione. Seconda colazione in ristorante locale e proseguimento per Kandy l'ultima capitale dei Re dello Sri Lanka, ancora patrimonio dell'umanità. Il nome "Kandy" evoca visioni di splendore e magnificenza e molte delle leggende e tradizioni folcloristiche sono ancora tenute in vita e ricordate con amore.
    Visita attorno al lago di Kandy costruito dall'ultimo re cingalese, Sri Wickrama Rajasinghe nel 1798. Poi visita alla città dove sono presenti bazar di arte e mestieri oltre a un museo di gioielli. Si prosegue con la vista del tempio del dente. Quando il re Wimaladharmasuriya I (1592-1604 d.C.) divenne re di Kandy, cercando la reliquia del dente del Buddha scoprì che era segretamente custodita a Delgomuwa, il tempio buddista di Kuruwita, nascosta per più di 44 anni in una mola. Il re vi andò di persona e portò la reliquia del Sacro Dente a Kandy in una grande processione accompagnata dal re stesso. Il primo tempio della reliquia del dente è stato costruito da Wimaladharmasooriya I accanto al Palazzo Reale. In seguito a un incendio che bruciò questo primo edificio, il re Wimaladharma Sooriya II (1687-1707) fece erigere un nuovo edificio di 3 piani per ospitare la sacra reliquia ma poi anche questo edificio bruciò e ancora una volta il re Narendra Singhe eresse un nuovo edificio di 2 piani (1707-1739 d.C.), quello che vediamo oggi che potrebbe essere l'edificio costruito da lui. Fece dipingere anche 32 storie Jataka sulle pareti esterne dell'edificio. In aggiunta alle 3 "puja" (preghiere) quotidiane, 4 feste annuali si tengono presso questo tempio.
    Cena e pernottamento in hotel.

  • GIORNO
    12

    KANDY/PINNAWELA/COLOMBO

    Prima colazione e partenza per Pinnawela per la visita dell'orfanotrofio degli elefanti del Freedom Project che nasce dalla volontà di salvare elefanti destinati allo sfruttamento e alla cattività.
    La tutela dell'ambiente, dimora per questi magnifici esemplari, è la cosa più importante; a sostegno di ciò le visite si verificano quotidianamente ma secondo numeri limitati di visitatori. Qui si segue un concetto diverso rispetto a quello di molte altre strutture che si trovano sia a Sri Lanka che in molti altri paesi in cui sono presenti questi magnifici ed imponenti mammiferi. Seconda colazione in ristorante locale. Proseguimento per Colombo, la capitale commerciale dell'isola e visita della città.
    La visita comprende le zone commerciali, residenziali e il Bazaar; i templi induisti e buddisti, il palazzo dei congressi, i monumenti funerari, gli stupa e il mercato galleggiante.
    Colombo, centro commerciale della nazione, è una città che offre accoglienti combinazioni di storie passate e presenti. I coloni portoghesi, olandesi e infine gli Inglesi hanno lasciato nelle loro chiese e monumenti, i nomi e le religioni, costumi, cibo e tradizioni delle loro culture che sono state assorbite dalla popolazione locale. Qui si trovano varie attrazioni da visitare come templi buddisti e indù, moschee, chiese cristiane, parchi, zoo, musei e gallerie d'arte.
    Cena e pernottamento in hotel.

  • GIORNO
    13

    COLOMBO/AEROPORTO

    Prima colazione e trasferimento in aeroporto in tempo per il volo di rientro.

SALVA L’ITINERARIO TRA I PREFERITI

Dettagli di viaggio

VISTO

Obbligatorio, da fare online sul sito www.eta.gov.lk al costo di circa € 40 a persona oppure sul posto, al costo di circa € 45 persona.

HOTEL PREVISTI

Categoria standard

Categoria 4 stelle

Categoria 5 stelle

ISCRIZIONE ASSICURAZIONE MEDICA E BAGAGLIO

€ 85,00 (rimborso spese mediche fino a € 10.000)

CONDIZIONI INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE

La quota base s’intende a persona e prevede la sistemazione in camera doppia.

 

Categoria standard: € 1.440,00

Supplemento singola: € 440,00

 

Categoria 4 stelle: € 1.810,00

Supplemento singola: € 675,00

 

Categoria 5 stelle: € 1.950,00

Supplemento singola: € 690,00


Supplemento alta stagione (dicembre, gennaio e febbraio)

Su Richiesta

DOCUMENTI

Passaporto valido per almeno 6 mesi dalla data di inizio del viaggio. Il visto d’ingresso si ottiene online oppure sul posto, al costo di USD 40 circa: bisogna compilare un modulo in inglese che viene consegnato all’arrivo in aeroporto. Sono necessarie 2 fototessere.

 

ASSICURAZIONE PER ANNULLAMENTO VIAGGIO (FACOLTATIVA)

Su richiesta (circa il 4% del totale)

Cambi applicati: 1 USD = 0,85 €. Adeguamento valutario, se necessario, entro 20 giorni dalla data di partenza.

 

LA QUOTA BASE COMPRENDE

Sistemazione negli hotel della categoria prescelta. Trattamento di mezza pensione (cene). Trasporto in veicolo con aria condizionata con accompagnamento di guida/autista di lingua italiana. Drink di benvenuto e salviette rinfrescanti in ogni hotel. Biglietti di ingresso per lo spettacolo di danze tipiche a Kandy. Tasse locali. Documenti e set di viaggio.

Biglietti di ingresso ai siti di: Pinnawela Elephant Orphanage, Kandy Tooth Relic Temple, Peradeniya Royal Botanical Garden, Mihintale, Dambulla Cave Temples, Sigiriya Rock Fortress, Anuradhapura Ancient City, Hiriwaduna Trek, Yapahuwa e Udawalawe National Park.

 

LA QUOTA BASE NON COMPRENDE

Voli internazionali, mance, bevande e pasti addizionali, eventuali supplementi obbligatori gestiti dagli hotels in particolari periodi dell’anno, visto di ingresso, spese extra e personali e quanto altro non indicato in “La quota base comprende”.