I TUOI ITINERARI SALVATI (0)

Sri Lanka e mare: esclusiva TOA & DMC – Partenza 30 dicembre 2018

Oltre 4 secoli di colonizzazione hanno plasmato l’isola di Sri Lanka, che i poeti locali volevano nata dal pianto di felicità del continente indiano. Terra di laghi e foreste, misteriosa e colorata, la Ceylon della Compagnia delle Indie mantiene viva ancora oggi la sua tradizione commerciale. Tè e pietre preziose sono il bene più grande assieme al turismo, che sostiene buona parte dell’economia.

In questo lembo d’Oriente sopravvive il culto per l’elefante, amico e compagno di lavoro dell’uomo, mentre all’interno dell’isola le vestigia di città incantate raccontano un passato di splendore. Come Polonnaruwa, capitale degli antichi re, abbandonata nel XIV secolo, o la leggendaria Sigiriya, fortezza arroccata su un monolite di roccia alto 200 metri. Questa “isola delle spezie” offre anche soggiorni al mare molto confortevoli con servizi di ottimo livello. La barriera corallina, abitata da pesci colorati di innumerevoli specie, offre acque basse e ideali per lo snorkeling. Un tour in Sri Lanka mette davvero tutti d’accordo e il suo popolo, semplice e sincero, ti farà ritrovare il piacere di vivere a ritmi lenti e naturali.

Costo

A partire da € 2.360,00

Durata

11gg

Tipologia viaggio

Viaggio di gruppo

Per partenze entro il

30/12/2018

TAPPE PRINCIPALI DELL'ITINERARIO

Colombo, Waikkal, Habarana, Kandy, Hikkaduwa

  • Itinerario
  • GIORNO
    1

    30 DICEMBRE ROMA/COLOMBO - ARRIVO

    Partenza dall'Italia con voli di linea via Delhi. Notte in volo.

  • GIORNO
    2

    31 DICEMBRE COLOMBO/WAIKKAL

    Arrivo in Sri Lanka, disbrigo delle formalità doganali e incontro con la vostra guida locale parlante italiano. Trasferimento a Waikkal, check-in in hotel e relax. Cenone di Capodanno, cena e pernottamento.

  • GIORNO
    3

    1° GENNAIO WAKKAL/NEGOMBO/DAMBULLA/HABARANA

    Prima colazione in hotel e proseguimento per la visita della cittadina di Negombo.

    Si tratta della città più cristiana dello Sri Lanka, sono presenti circa 200 chiese. È la città più grande dell’Isola dopo Colombo, Kandy – e Jaffna (situata alla punta nord dello Sri Lanka) ed è localizzata alla bocca della laguna di Negombo, a soli 7 km dall’aeroporto. La città è in pieno fermento Fin dal mattino presto, quando i pescatori rientrano carichi di pesce fresco che lasciano essiccare al sole, dando vita a uno dei più grandi e rinomati mercati del pesce di tutta l’isola.

    Raggiungendo Lewis Place si passa davanti all’antico forte olandese e alla torre dell’orologio. Tra la moltitudine di viuzze, si sviluppano molte arti e mestieri e l’artigianato locale, con le sue fabbriche di mattoni e la lavorazione del legno. A seguire trasferimento verso Dambulla. Seconda colazione in ristorante locale.

    Nel pomeriggio visita delle grotte sacre di Dambulla, un antico tempio risalente al I secolo a.C., donato dal re Walaghambahu a un gruppo di monaci buddhisti. Divenuto patrimonio Unesco, il sito si sviluppa in una serie di 5 grotte scavate su roccia di granito. I soffitti e le pareti delle grotte sono ricchi di dipinti molto ben conservati e dai colori vividi. Arricchiscono il patrimonio artistico anche una moltitudine di statue del Buddha, oltre 150 statue, di cui la più imponente rappresenta un Buddha disteso lungo 14 metri. Ma il tempio non è solo la casa spirituale per i monaci che risiedono: è anche la casa per un piccolo orfanotrofio dove vengono accolti bambini di diverse età, fino al raggiungimento dei 18 anni.

    Il gruppo TOA potrà partecipare alla donazione di un bene necessario all’orfanotrofio e aderire al programma solidale che aiuta questo tipo di associazioni dislocate nel paese.

    Arrivo in hotel ad Habarana, cena e pernottamento.

  • GIORNO
    4

    2 GENNAIO POLONNARUWA/VILLAGGIO DI HIRIWADUNA/POLONNARUWA/HABARANA

    Prima colazione in hotel e trasferimento a Hiriwaduna, un piccolo villaggio locale nei pressi di Habarana.

    La comunità che risiede nel villaggio è piccola, per lo più contadini e pescatori. Non manca il piccolo tempio buddhista, centro spirituale del villaggio e punto di riferimento per gli abitanti che trovano nei monaci che risiedono nel tempio cure mediche, rimedi naturali, meditazione.

    La visita comincia con una passeggiata su carri trainati dai buoi che conducono attraverso le piccole risaie, al centro del villaggio. Si prosegue con una piccola passeggiata che conduce alle sponde del lago dove in catamarano si verrà trasportanti sulla sponda opposta, circondati da fiori di loto e vegetazione endemica. La seconda colazione verrà servita all’interno di una delle abitazioni del villaggio, con piatti tipici locali preparati dalle sapienti mani di una esperta signora cingalese.

    Proseguiamo verso la seconda antica capitale, Polonnaruwa. Costruita tra l’XI e il XII° secolo d.C. è anch’essa patrimonio dell’umanità. Sono presenti e in buono stato, le rovine del palazzo Reale chiamato Gal Vihara, caratterizzato da 4 grandi statue verticali di Buddha, la sala delle udienza, il bagno di Lotus, la statua del re Paracramabahu e il lago Parakrama samudraya costruito dal re Parakramabahu il grande. Sono inoltre presenti monumenti induisti come il tempio Shiva, il Lankathilaka, il Watadaghe, il Golpotha, il Kiri Vehera, cosi come un antico tempio duddhista ricordato come uno dei templi predecessori del famoso Tempio della reliquia del dente di Buddha a Kandy. Pranzo in corso di escursione.

    Rientro in hotel, cena e pernottamento.

  • GIORNO
    5

    3 GENNAIO HABARANA/SIGIRIYA/KANDY

    Prima colazione in hotel al mattino presto, trasferimento a Sigiriya la rocca del leone, “l’ottava meraviglia del mondo” e Patrimonio dell’Umanità.

    Il volume quasi severo del monolite, The Lion Rock, la dimora progettata dagli architetti del Re Kashyapa nel 5°secolo d.C., si erge dopo aver scalato oltre 1200 gradini. Meravigliosa architettura e tanta geometria rivelano un piano urbanistico razionale: un rettangolo delimitato da due fossati colmi d’acqua, un sofisticato sistema di vasche, canali d’irrigazione, per formare giardini naturali, massi e rocce, perfettamente integrati nel piano topografico e un muro di cinta per tenere lontano i nemici.

    Deliziosa poesia, la ricca policromia degli affreschi delle “Fanciulle delle Nuvole”, sono le 500 concubine del Re (visibili ora solo 21), si trovano a metà percorso, dopo aver salito una ripida scala a chiocciola. Il lungo “mirror wall” a sinistra, reso liscio da calce, miele, bianco d’uovo e succo di limone, in origine rifletteva i dipinti e nei secoli i pensieri dei viaggiatori, compresi alcuni versi di donne locali testimonianza dell’alfabetizzazione femminile che dialogano ora con il turista come un libro interattivo.

    Proseguimento per Kandy. Seconda colazione in ristorante locale. Kandy fu l’ultima capitale dei Re dello Sri Lanka ed è un Patrimonio dell’Umanità. Il nome "Kandy" evoca visioni di splendore e magnificenza. Molte delle leggende e tradizioni folcloristiche sono ancora tenute in vita e ricordate con amore. La città offre spunto per un giro turistico magari da fare tramite tuk tuk, tipico mezzo locale simile alle nostre ape: i suoi mercati, le strade piene di vita, di gente e di mestieri, il lago attorno al quale si sviluppa la città.

    La città risente molto dell’influenza inglese e produce, insieme al distretto di Nuwara Eliya, il famoso tè di Ceylon, per il quale lo Sri Lanka è 3° esportatore mondiale. Prima della visita del Sacro Tempio del Dente, verrà servito dell’ottimo tè in prossimità delle risaie che circondano i dintorni della città. Verso il tramonto si prosegue per la visita del tempio, quando i colori del tramonto giocano con il bianco delle mura del tempio e regalano una visita suggestiva e piena di spiritualità.

    Quando il re Wimaladharmasuriya I (1592-1604 dC) divenne re di Kandy cercò in lungo e in largo la reliquia del dente del Buddha scoprendo che veniva custodita da diversi decenni presso un tempio sito in Kuruwita, per più di 44 anni, nascosto in una mola. Il re andò di persona a recuperarla e portò la reliquia del Sacro Dente a Kandy in una processione accompagnata dal re.

    Nel corso dei secoli il tempio è stato danneggiato e ricostruito più volte ma la reliquia resistette a lungo all’interno della città, fino a nostri giorni, custodita nel Tempio che oggi pellegrini e turisti da tutto il mondo possono visitare. La reliquia ha per l’isola un significato importante e viene celebrata ogni anno con una festa sontuosa e ricca di folklore, le Perahera; durante i giorni di festa si susseguono processioni con elefanti vestiti a festa, musiche e danzatori, uno spettacolo di sicuro fascino e tradizione. A seguire spettacolo di danze tipiche kandyane.

    Arrivo in hotel, cena e pernottamento.

  • GIORNO
    6

    4 GENNAIO KANDY/PINNAWELA/KANDY

    Prima colazione in hotel e visita di una caratteristico mercato locale. I colori della merce venduta sono vari e intensi: sarà possibile acquistare frutta e verdura locali per poi partecipare a una cooking class con uno chef locale e preparare i piatti che si degusteranno a pranzo.

    A seguire proseguimento verso Pinnawela, una casa per molti elefanti (di cui alcuni sono cuccioli) che sono stati presi o trovati nelle. In questa casa vengono curati e nutriti e addomesticati dagli animalisti. Il programma governativo è stato attuato nel 1975 e il centro, all’inizio considerato un vero e proprio santuario, oggi conta oltre 90 esemplari.

    Rientro a kandy in hotel, cena e pernottamento.

  • GIORNO
    7

    5 GENNAIO KANDY/HIKKADUWA

    Prima colazione e trasferimento verso Hikkaduwa per il soggiorno mare in pensione completa.

  • GIORNO
    8

    6 GENNAIO HIKKADUWA

    Soggiorno mare in pensione completa.

  • GIORNO
    9

    7 GENNAIO HIKKADUWA

    Seconda giornata di soggiorno mare in pensione completa.

  • GIORNO
    10

    8 GENNAIO HIKKADUWA/COLOMBO

    Prima colazione in hotel e trasferimento verso Colombo.

    La capitale commerciale dello Sri Lanka fino ai giorni nostri, è una città affascinante con accoglienti combinazioni di storie passate e presenti. È il centro commerciale della Nazione. I coloni portoghesi, olandesi e inglesi hanno lasciato un’interessante eredità che ha fortemente condizionato gli usi e costumi della metropoli cingalese. Visite in città, che comprendono templi ed edifici istituzionali.

    Al numero 11, 33 rd Lane a Colombo, si trova l’abitazione principale di Bawa, ora trasformata in museo e al Paradise Road Galery Cafè, sede dello studio del maestro, la nuova Galery, meta ambita per esperienze culinarie e artistiche grazie alle opere esposte di giovani creativi. Sempre di Bawa è il Parliament Building inaugurato nel 1982, una serie di padiglioni con tetto di rame, che sorge al centro di un lago artificiale e Seema Malakaya, parte del tempio Buddista di Gangaramaya, sul lago Beira. Seconda colazione in ristorante locale.

    Arrivo in hotel e relax. La cena sarà in totale “Sri Lanka style” e il tema folkloristico prevederà un colorato saari/sarong offerto in omaggio dalla organizzazione di TOA DMC.

  • GIORNO
    11

    9 GENNAIO COLOMBO/ROMA - ARRIVO

    Prima colazione in hotel e partenza per il volo di rientro in Italia.

SALVA L’ITINERARIO TRA I PREFERITI

Dettagli di viaggio

VISTO

Obbligatorio, da fare online sul sito www.eta.gov.lk al costo di USD 35 a persona oppure in aeroporto, al costo di USD 40 persona.

HOTEL PREVISTI

Suriya Resort & spa, Waikkal – Deluxe room

Habarana Village by cinnamon, Habarana – Superior room

Cinnamon citadel, Kandy – Superior room

Hikka Tranz, Hikkaduwa – Superior room

Ozo, Colombo – Standard room

ISCRIZIONE ASSICURAZIONE MEDICA E BAGAGLIO

€ 85,00 (rimborso spese mediche fino a € 10.000)

CONDIZIONI INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE

La quota base s’intende a persona e prevede la sistemazione in camera doppia.

 

Quota base in camera doppia, hotel 4 stelle

Minimo 2 persone: € 2.360,00

Supplemento singola: € 890,00

Tasse aeroportuali e fuel da: € 380,00

ASSICURAZIONE PER ANNULLAMENTO VIAGGIO (FACOLTATIVA)

Su richiesta (circa il 4% del totale)

Cambi applicati: 1 USD = 0,86 €. Adeguamento valutario, se necessario, entro 20 giorni dalla data di partenza.

 

LA QUOTA BASE COMPRENDE

La quota base comprende Voli internazionali di linea in classe economica, franchigia di kg. 23 di bagaglio, sistemazione in hotels, trasferimenti privati, pasti, visite ed escursioni come previste nel programma, guida locale parlante italiano, documenti e set da viaggio.

 

LA QUOTA BASE NON COMPRENDE

La quota base non comprende i pasti non previsti nel programma, bevande, mance, spese extra e personali e quanto altro non indicato in “La quota base comprende”.