fbpx
I TUOI ITINERARI SALVATI (0)

Islanda: spazi infiniti

Questo programma ci permette di visitare l’Islanda e i suoi altipiani interni in estrema comodità, alla scoperta di una natura estrema e primordiale. Un’occasione unica per sperimentare la solitudine di spazi infiniti, l’impeto di superbe cascate e l’emozione di un rilassante bagno termale immersi nella natura. Si potranno ammirare i contrasti di una terra fatta di ghiaccio e di fuoco, vivendo una avventura emozionante.

Consigliamo di equipaggiarsi con scarpe comode adatte a camminare, una buona giacca impermeabile e vestiti caldi e comodi adatti a stare all’aperto. Vista la variabilità del clima è importante vestirsi a strati.

 

Costo

Su richiesta

Durata

10gg

Tipologia viaggio

Viaggio di gruppo

Per partenze entro il

31/12/2019

TAPPE PRINCIPALI DELL'ITINERARIO

Reykjavik, Hveragerði, Akureyri, Mývatn, Egilsstaðir, Kirkjubæjarklaustur, Hekla

  • Itinerario
  • GIORNO
    1

    REYKJAVIK - ARRIVO

    Arrivo nella capitale più a nord del mondo. Trasferimento individuale (non incluso) all'hotel prenotato. Pernottamento.

  • GIORNO
    2

    REYKJAVÍK/REYKJANES PENISOLA/ÞINGVELLIR

    Breve giro panoramico di Reykjavík. Si esplora l'area geotermica nelle vicinanze del lago Kleifarvatn, ricca di sorgenti termali e pozze di fango bollente. Successivamente si prosegue verso la regione del Þingvallavatn, il più grande lago d'Islanda, attraversando l'area di Nesjavellir, ricca di fenomeni geologici. Visita del Parco Nazionale di Þingvellir, di grande interesse naturalistico, geologico e storico.

    Pernottamento nell'area di Hveragerði.

  • GIORNO
    3

    GULLFOSS/GEYSIR/KJÖLUR/AKUREYRI

    Visita della "cascata d'oro" di Gullfoss e delle sorgenti calde di Geysir. Successivamente si attraversano gli altipiani interni lungo la pista Kjölur tra brughiere, lande desertiche, ghiacciai, fiumi glaciali, laghi e colate laviche. Sosta nell'area geotermica di Hveravellir con fumarole e vasche termali. Si continua poi verso l'area di Akureyri, la capitale del Nord.

  • GIORNO
    4

    AKUREYRI (MÝVATN)

    Una giornata interamente dedicata alla visita dell'area del Lago Mývatn, paradiso naturalistico dalle fantastiche formazioni vulcaniche. Tra le suggestive attrazioni vi sono gli pseudo-crateri di Skútustaðagígar, le bizzarre formazioni laviche di Dimmuborgir e la pittoresca zona di Námaskarð/ Hverarönd con
    le sorgenti bollenti, ricche di argilla. Rientro ad Akureyri o vicinanze per il pernottamento.

  • GIORNO
    5

    HÚSAVÍK/TJÖRNES/DETTIFOSS/MÝVATN

    Partenza verso la ridente cittadina portuale di Húsavík dove si effettua un'escursione in barca per l'avvistamento delle balene. Si continua verso il Parco Nazionale di Jökulsárgljúfur dove si trova il canyon Ásbyrgi, dalla singolare forma a ferro di cavallo. Successivamente si raggiunge Dettifoss, la cascata più potente d'Europa.

    Pernottamento nell'area di Mývatn.

  • GIORNO
    6

    MÝVATN/MÖÐRUDALUR/ISLANDA ORIENTALE

    Iniziamo la giornata con una visita alle terme naturali di Myvatn (bagno incluso). Continuiamo verso gli altopiani interni di Möðrudalsöræfi, in un'area naturalistica sub-artica di grande bellezza. Si prosegue poi verso l'antica fattoria di Sænautasel. Si raggiunge poi Egilsstaðir, la capitale dell'est dell'Islanda, situata alle porte dei fiordi orientali.

    Pernottamento nell'area.

  • GIORNO
    7

    DJÚPIVOGUR/JÖKULSÁRLÓN/SKAFTAFELL

    Si continua il viaggio attraverso i caratteristici fiordi orientali visitando Djúpivogur, piccolo e suggestivo paese di pescatori. Si prosegue in direzione sud e si arriva nella parte dell'isola dominata dal ghiacciaio del Vatnajökull, che copre l'8% dell'Islanda ed è il più grande d'Europa. Si visita la laguna glaciale di Jökulsárlón dove i numerosi iceberg galleggianti creano un'atmosfera davvero magica. Si continua poi verso il Parco Nazionale di Skaftafell, un'oasi verde tra le lingue glaciali che scendono dai ghiacciai Öræfajökull e Vatnajökull.

    Pernottamento nell'area di Kirkjubæjarklaustur.

  • GIORNO
    8

    ELDHRAUN/LANDMANNALAUGAR/HEKLA

    Attraversiamo il campo lavico di Eldhraun (prodotto nell'anno 1783 dalla tremenda eruzione del vulcano Laki) e torniamo di nuovo verso l'interno dell'Islanda. Lungo la pista interna che attraversa la riserva naturale di Fjallabak si arriva a Landmannalaugar, incantevole zona tra maestose vette di riolite, tortuose colate di lava, azzurri laghetti di montagna e gradevoli fonti termali dove poter fare un bagno immersi nella natura. Lasciata quest'area dai colori unici si passa a una zona di campi di cenere, pomice e lava posti ai piedi di Hekla, il vulcano più famoso d'Islanda.

    Pernottamento nella zona.

  • GIORNO
    9

    ÞÓRSMÖRK/SELJALANDSFOSS/REYKJAVÍK

    Mattinata dedicata alla scoperta della vallata di Þórsmörk ("selva di Thor"), una riserva naturale dove ghiaccio, montagne rocciose e una ricca vegetazione formano un paesaggio unico, sormontato dal ghiacciaio Eyjafjallajökull e dal ghiacciaio Mýrdalsjökull. Visita dell'imponente cascata di Seljalandsfoss prima di rientrare nel pomeriggio a Reykjavík per il pernottamento.

  • GIORNO
    10

    REYKJAVÍK - PARTENZA

    Trasferimento individuale all'aeroporto di Keflavik (non incluso).

SALVA L’ITINERARIO TRA I PREFERITI

Dettagli di viaggio

VISTO

Non è necessario

HOTEL PREVISTI

Hotel 4 stelle e hotel turistici

ISCRIZIONE ASSICURAZIONE MEDICA E BAGAGLIO

€ 85,00 (rimborso spese mediche fino a € 10.000)

CONDIZIONI INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE

La quota base s’intende a persona e prevede la sistemazione in camera doppia.

Prezzi su richiesta.

ASSICURAZIONE PER ANNULLAMENTO VIAGGIO (FACOLTATIVA)

Su richiesta (circa il 4% del totale)

 

LA QUOTA BASE COMPRENDE

Su richiesta.

 

LA QUOTA BASE NON COMPRENDE

Su richiesta.