I TUOI ITINERARI SALVATI (0)

Kirghizistan

KIRGHIZISTAN

IL PAESE DEI CODICI MILLENARI

DESTINAZIONI › MEDIO ORIENTE E CENTRO ASIA › KIRGHIZISTAN

Viaggio in Kirghizistan, patria di antichi popoli nomadi

SCOPRI I NOSTRI VIAGGI IN KIRGHIZISTAN

 

Un paese che viaggia verso la modernità ma che deve ancora fare i conti con i codici millenari di popoli semi-nomadi: questo è il Kirghizistan, definito tra le ex repubbliche sovietiche il “laboratorio politico” per la sua attività di apertura al pluralismo politico orientata alla nuova economia di mercato.

Un viaggio in Kirghizistan, paese incastonato tra l’Uzbekistan e la grande Cina, offre magnifiche visioni, trekking e tante attività legate agli sport di montagna; questo grazie soprattutto alla conformazione del territorio, dove abbondano le montagne e i grandi laghi. Tra questi c’è il lago salato Issyk-kul, che si trova a oltre 1500 metri ed è il secondo lago più grande al mondo dopo il Titicaca nell’America Meridionale.
In Kirghizistan si trovano terme e spiagge attrezzate per l’ospitalità, ma chi ama l’avventura non potrà che apprezzare la vita dei nomadi, i cavalli, gli yak, le yurte e uno stile di vita legato ai ritmi della natura. La capitale del Kirghizistan è Bishkek, che si trova nel nord del paese: ha un impianto urbanistico di stampo sovietico ma è il punto di partenza perfetto per il trekking e le esplorazioni del territorio.

Itinerari

Informazioni utili

CULTURA GENERALE E FORMALITÀ DI VIAGGIO

NOME COMPLETO

Repubblica del Kirghizistan

CAPITALE

Bishkek (937.400 ab.)

FORMA DI GOVERNO

Repubblica semipresidenziale

SUPERFICIE

198.500 Km²

POPOLAZIONE

Oltre 5 milioni di abitanti. I Kirghizi sono di origine turco-mongola.

Territorio

Il territorio è prevalentemente montuoso e di difficili condizioni ambientali: buona parte del paese infatti è coperto da ghiaccio e neve perenni.

Religione

La religione più diffusa è l’Islam.

Clima

Il clima è continentale, con inverni freddi ed estati calde. I mesi migliori per visitare il paese sono aprile, maggio, settembre e ottobre.

Prima di partire si consiglia di consultare le temperature su Weather Underground oppure su Yahoo Weather

LINGUA PRINCIPALE

Kirghizo e Russo

FUSO ORARIO

Rispetto all’Italia: +5

VALUTA PRINCIPALE

Som

Valuta

Le carte di credito sono accettate nei grandi alberghi, nei ristoranti di città e negli aeroporti.

visto e documenti

Passaporto: deve avere una con validità residua di almeno 3 mesi dalla data di partenza.

Visto: non è necessario per soggiorni inferiori i 60 giorni.

Vaccinazioni e consigli sanitari

Non sono previste vaccinazioni obbligatorie.

Elettricità

La corrente è a 220 Volt con prese elettriche a 2 fori. Si consiglia di portare un adattatore.

cucina

Il “beshbarmak” è un piatto tradizionale a base di carne, che è l’alimento più diffuso. Si cucinano anche piatti russi e in generale centro-asiatici: tra questi molto gustoso è il “plov”, un piatto a base di riso con carne di montone e verdure. Tra le bevande segnaliamo Il “kumis”, ricavato dalla fermentazione alcolica del latte di cavalla.

Acquisti

Uno dei luoghi più conosciuti dove si possono fare acquisti è il centro commerciale Tsum, il più grande del Kirghizistan, dove si può trovare davvero di tutto. Molto carino anche l’Osh Bazar di Bishkek, dove i prezzi sono molto democratici e si possono acquistare vari oggetti d’artigianato.
Molto carini sono gli Shirdark, dei tappeti rettangolari o rotondi molto colorati, decorati con tante fantasie diverse. Gli amanti dei souvenir insoliti invece apprezzeranno i cosiddetti kamchi, delle fruste molto particolari usate dalle popolazioni nomadi per domare i propri cavalli: appese alle pareti regalano un effetto davvero d’impatto.

altri consigli

Non comprare articoli che danneggiano la flora, la fauna o il patrimonio artistico del paese. Non sprecare l’acqua: è un bene prezioso.

prima della partenza

È buona norma informare il Ministero degli Esteri del viaggio che si sta per fare. Visita il sito: www.dovesiamonelmondo.it