I TUOI ITINERARI SALVATI (0)

Messico

MESSICO

IL PAESE TRA MODERNITÀ E TRADIZIONE

DESTINAZIONI › AMERICA › MESSICO

Tour Messico

VIAGGIO IN MESSICO, NELLA CULLA DELLA CIVILTÀ MAYA E AZTECA

 

Un viaggio in Messico è innanzitutto un viaggio tra modernità e tradizione, nell’anima barocca e nel cuore indio di un paese dove sopravvive la grande eredità delle civiltà maya e azteca; un tour del Messico quindi è soprattutto un viaggio alla scoperta dei suoi siti archeologici più significativi. Molto nel paese rievoca la storia di indomiti mercanti che barattavano cacao, giada e vasellame decorato con oro, argento e quant’altro i mercanti caraibici facevano giungere in questo fiorente territorio. I Maya e gli Aztechi sono stati davvero padroni e amministratori incontrastati di un autentico paradiso: erano re, sacerdoti e validi astronomi come testimoniano i numerosi resti archeologici sparsi nell’intero paese.

Scoperto da Cortés nel 1520, il Messico ha vissuto per 300 anni sotto la dominazione spagnola che ne ha condizionato molto lo sviluppo. Il paese ha di fatto subito le oppressioni e le devastazioni dei colonizzatori, ma è anche vero che ha avuto la capacità di conservare la propria originalità razziale, i costumi e la lingua. L’indipendenza del paese è giunta nel 1821 con una costituzione molto avanzata sul piano sociale ideata da Pancho Villa ed Emiliano Zapata.

Itinerari

Informazioni utili

CULTURA GENERALE E FORMALITÀ DI VIAGGIO

NOME COMPLETO

Stati Uniti Messicani

CAPITALE

Messico City (112.000.400 ab.)

FORMA DI GOVERNO

Rep. pres. federale

SUPERFICIE

1.958.201 Km²

POPOLAZIONE

117.409.830 abitanti

Territorio

Il Messico è un vasto altopiano di 2000 metri compreso tra i monti della Sierra Madre Occidentale e della Sierra Madre Orientale. È un territorio ricco di aspetti contrastanti: dalle zone più aride e impervie del nord all’altopiano centrale con Città del Messico; dalle coste frastagliate della bassa California alle estese spiagge dello Yucatan; dalle foreste impenetrabili come quelle del Chiapas ai maestosi vulcani ancora attivi.

Religione

Il credo più diffuso è il cattolicesimo.

Clima

Il clima è temperato, con lunghe stagioni calde e secche e rovesci estivi abbondanti ma di breve durata. Durante l’inverno il clima è più asciutto, il che lo rende il periodo ideale per visitare il Messico. In media, le temperature si aggirano intorno ai 25°.

Prima di partire si consiglia di consultare le temperature su Weather Underground oppure su Yahoo Weather

LINGUA PRINCIPALE

Spagnolo

FUSO ORARIO

Rispetto all’Italia: -7

VALUTA PRINCIPALE

Peso (MXN)

Lingua

Lo spagnolo è la lingua ufficiale, ma sono diffusi anche idiomi amerindi. L’inglese è abbastanza conosciuto, soprattutto nel settore turistico.

Fuso Orario

Il Messico copre 3 fusi orari quindi, a seconda della zona, l’orario può essere di 7, 8 o 9 ore indietro rispetto all’Italia.

Valuta

La maggior parte degli hotel, i ristoranti e negozi accettano le principali carte di credito.

visto e documenti

Passaporto: deve avere una validità residua di almeno 6 mesi dalla data di partenza.

Carta turistica: rilasciata all’arrivo dalle autorità messicane.

Visto: non è necessario per soggiorni inferiori ai 90 giorni.

Vaccinazioni e consigli sanitari

Non sono previste vaccinazioni obbligatorie.

Elettricità

La corrente è a 110 volt. È necessario portare con sé un adattatore di tipo americano.

cucina

Tortillas, fagioli e peperoni piccanti sono senza dubbio le tre colonne portanti della cucina messicana. Le tortillas, molto simili alle nostre piadine, sono delle sfoglie sottili di mais farcite e poi cotte alla piastra; i fagioli, cotti a lungo in pentola, sono un contorno tipico che spesso accompagna la carne: i peperoni piccanti, anche detti “chiles”, sono preparati in moltissime varianti e sono l’ingrediente fondamentale per preparare la tipica salsa chili. Tra le bevande si ricordano il mezcal, la tequila, i buonissimi succhi di frutta fresca e il pulque, una bevanda alcolica ricavata dalla fermentazione della linfa di alcune piante del genere agave.

Acquisti

Tra i souvenir tipici impossibile non citare il poncho e il sombrero. Le piccole botteghe offrono moltissimi oggetti tra cui ceramiche, tessuti, tappeti, coperte e gioielli, soprattutto in argento.

altri consigli

Non comprare articoli che danneggiano la flora, la fauna o il patrimonio artistico del paese. Non sprecare l’acqua: è un bene prezioso.

prima della partenza

È buona norma informare il Ministero degli Esteri del viaggio che si sta per fare. Visita il sito: www.dovesiamonelmondo.it