I TUOI ITINERARI SALVATI (0)

Mauritius

MAURITIUS

UN CROGIOLO DI ETNIE OSPITALI

DESTINAZIONI › AFRICA › MAURITIUS

I nostri viaggi a Mauritius

TRA SPIAGGE DORATE E BARRIERE CORALLINE

 

Da molti definita come uno splendido diamante sfaccettato, l’isola di Mauritius offre davvero mille motivi per visitarla. La natura è splendida e variegata: le sue montagne frastagliate, i laghi, le scogliere e le cascate annunciano lagune del turchese più puro. E poi le spiagge: qui sono del colore dell’oro e protette dalla barriera corallina. Ombreggiate da insolite conifere australi, incorniciano un mare che contiene tutte le bellezze e i colori dell’intero Oceano Indiano.

 

Un altro aspetto che affascina di Mauritius è la gente. Nella sua cultura dalle mille influenze, prevale l’India con i suoi colori, gli dei, la cortesia inimitabile che ci fa sentire dovunque ospiti sinceramente graditi. Girando per l’isola nei mercatini e nelle strade, si trovano gli elementi di tante altre razze: creola, tamil, cinese, malgascia, inglese, francese, africana.

Nell’isola i luoghi da vedere sono innumerevoli. Dalla capitale Port Louis, ricchissima di storia, al celeberrimo giardino botanico di Pamplemousse, alle spiagge indimenticabili. Ricordiamo quelle di Belle Mare e di Flic en Flac.

Itinerari

Informazioni utili

CULTURA GENERALE E FORMALITÀ DI VIAGGIO

NOME COMPLETO

Repubblica di Mauritius

CAPITALE

Port Loius (1.240.000 ab.)

FORMA DI GOVERNO

Repubblica parlamentare

SUPERFICIE

1.865 Km²

POPOLAZIONE

1.299.172 abitanti di cui il 68% indo-mauriziani, il 27% creoli, il 3% sino-mauriziani e il 2% franco-mauriziani.

Territorio

L’isola di Mauritius, perla dell’Oceano Indiano, si trova a circa 600 km dal Madagascar e ospita un altopiano alto più di 800 metri che si estende nella zona centrale del paese. Una splendida barriera corallina circonda le sue bellissime spiagge.

Religione

L’induismo è il credo più diffuso, seguito da cristianesimo, islam e buddismo.

Clima

Il clima di Mauritius è tropicale: il periodo migliore per visitare il paese è quello compreso tra luglio e settembre, quando le temperature sono miti e l’umidità è bassa. Da gennaio e aprile invece fa molto caldo e c’è inoltre il rischio di uragani.

Prima di partire si consiglia di consultare le temperature su Weather Underground oppure su Yahoo Weather

LINGUA PRINCIPALE

Inglese

FUSO ORARIO

Rispetto all’Italia: +3 (+2 ora legale)

VALUTA PRINCIPALE

Rupia Mauriziona (MRO)

Lingua

La lingua ufficiale è l’inglese, ma è molto diffuso anche il francese. Si parlano inoltre il creolo, il cinese e alcuni dialetti di origine indiana.

visto e documenti

Passaporto: deve avere una scadenza successiva alla data di rientro dal viaggio. Bisogna inoltre avere con sé il biglietto di ritorno.

Visto: non è necessario per soggiorni inferiori ai 90 giorni.

Vaccinazioni e consigli sanitari

Non sono previste vaccinazioni obbligatorie.

Elettricità

Il voltaggio è 220 volt con spine americane a lamelle piatte: è necessario portare con sé un adattatore e un trasformatore.

cucina

La cucina di Mauritius ha subito nel tempo gli influssi della tradizione gastronomica creola, europea e cinese; tra i suoi capisaldi ci sono l’ottimo pesce, il riso bollito, la carne e le verdure. In cucina si usano molto le spezie, soprattutto il curry, lo zenzero e il coriandolo; per insaporire i piatti si usa spesso anche la vindaye, una salsa a base di mostarda, aglio, zenzero, curcuma in polvere, peperoncini verdi, aceto e cipollotti. Molto buoni sono il rum mauriziano, la vaniglia – un vero tesoro che qui cresce in abbondanza – il tè e lo zucchero, prodotto in moltissime varietà.

Acquisti

L’artigianato locale offre molte possibilità di shopping con i suoi oggetti in legno intagliato, i gioielli, le borse, i cesti di paglia. Interessanti sono anche i capi d’abbigliamento, venduti a prezzi molto vantaggiosi.

altri consigli

Non comprare articoli che danneggiano la flora, la fauna o il patrimonio artistico del paese. Non sprecare l’acqua: è un bene prezioso.

prima della partenza

È buona norma informare il Ministero degli Esteri del viaggio che si sta per fare. Visita il sito: www.dovesiamonelmondo.it