I TUOI ITINERARI SALVATI (0)

Repubbliche Baltiche

REPUBBLICHE BALTICHE

IL PAESE DELLE AFFASCINANTI STRANEZZE

DESTINAZIONI › EUROPA › REPUBBLICHE BALTICHE

Un viaggio nelle Repubbliche Baltiche: Estonia, lettonia. Lituania

I PAESI BALTICI: LE 3 GEMME DEL NORD EUROPA

 

Con il termine “paesi baltici” s’identificano le 3 repubbliche dell’Unione Europea che si affacciano sul Mar Baltico – Estonia, Lettonia e Lituania – che fino al 1991 erano parte dell’impero russo. Un tour nelle Repubbliche Baltiche porta alla scoperta di paesi affascinanti, con mille monumenti di architettura romanica, gotica, barocca e classica, con paesaggi che riflettono i colori forti della natura, del mar Baltico, dei laghi e delle foreste di cui questa regione è ricca. L’Estonia è un piccolo paese, il più a nord, e si distingue per le sue sorprendenti e affascinanti stranezze; nonostante i rapidi cambiamenti avvenuti a seguito dell’indipendenza, custodisce ancora un gran numero di antiche tradizioni tra cui una lingua piena di suoni profondi, feste popolari e rituali profondamente radicati.
In Lettonia si rimarrà affascinati dal golfo di Riga e dalla vivace capitale omonima, con il quartiere medioevale che ha conservato il tessuto urbano dell’epoca e un sorprendente numero di edifici in stile Art Nouveau che dal 1997 sono Patrimonio dell’Umanità Unesco. I boschi, i tanti laghi di origine glaciale e le dolci colline conferiscono al paese la tipica impronta dei paesi del nord.

Poi c’è la Lituania, lo stato baltico più passionale e compatto che ha visto tutta la popolazione coinvolta, con determinazione e coraggio, nella conquista dell’indipendenza. Piccola e non proprio monumentale, la Lituania vanta comunque un’interessante tradizione artigianale e artistica che comprende l’intaglio nel legno di grandi croci e oggetti vari; tra questi ci sono pianeti e banderuole montate su lunghi pali montati nei luoghi in cui si ricordano eventi straordinari accaduti in passato.

Itinerari

Informazioni utili

CULTURA GENERALE E FORMALITÀ DI VIAGGIO

NOME COMPLETO

Repubblica d’Estonia

Repubblica di Lettonia

Repubblica di Lituania

CAPITALE

Tallin (379.000 ab.)

Riga (706.200 ab.)

Vilnius (543.500 ab.)

FORMA DI GOVERNO

Repubblica Parlamentare

Repubblica Parlamentare

Repubblica Parlamentare

SUPERFICIE

45 228 Km²

64 589 Km²

65 200 Km²

POPOLAZIONE

Estonia: 1.415.681 abitanti (65,3% estoni, 28,1% russi, 2,5% ucraini, 1,5% bielorussi, 1% finlandesi, 1,6% altri)

Lettonia: 2.366.515 abitanti (57,7% lettoni, 29,6% russi, 4,1% bielorussi, 2,7% ucraini, 2,5% polacchi, 1,4% lituani, 2% altri)

Lituania: 3.601.138 abitanti (80,6% lituani, 8,7% russi, 7% polacchi, 1,6% bielorussi, 2,1% altri)

Territorio

Il territorio delle Repubbliche Baltiche è piuttosto omogeneo da un punto di vista morfologico. Estonia, Lettonia e Lituania sono paesi perlopiù pianeggianti, ricoperti di foreste. Molti sono i parchi nazionali e le aree protette. Ai tempi dell’URSS si trattava di zone militari interdette ai civili; oggi queste aree sono sotto tutela ambientale e ospitano cervi, volpi, alci, caprioli e molti altri animali. Le coste sono attrezzate con centri balneari e sono popolate di simpatiche foche.

Religione

Estonia e Lettonia: luteranesimo.

Lituana: cattolicesimo.

Clima

In tutti e tre i paesi il clima è temperato freddo, con inverni lunghi e rigidi ed estati brevi, fresche e luminose.

Prima di partire si consiglia di consultare le temperature su Weather Underground oppure su Yahoo Weather

LINGUA PRINCIPALE

Estone, lettone, lituano

FUSO ORARIO

Rispetto all’Italia: +1

VALUTA PRINCIPALE

Euro

Lingua

Estonia: Estone (lingua ufficiale). Si parlano anche finlandese, russo, ucraino e inglese.

Lettonia: Lettone (lingua ufficiale). Si parlano anche russo e lituano.

Lituania: Lituano (lingua ufficiale). Si parlano anche polacco e russo.

Valuta

Gli alberghi internazionali accettano le principali carte di credito.

visto e documenti

Passaporto: deve avere una validità residua di almeno 6 mesi e 3 pagine libere; non devono comparire il visto o il timbro di Israele.

Visto: obbligatorio. Viene rilasciato dall’Ambasciata Iraniana in Italia.

Vaccinazioni e consigli sanitari

Non sono previste vaccinazioni obbligatorie.

Elettricità

In tutti e tre i paesi la corrente elettrica è a 220 volt. Le prese in genere sono quelle standard occidentali.

cucina

La cucina dell’Estonia ha subito molto l’influenza della tradizione ugro-finnica: uno dei suoi alimenti principali è il pane di segale, anche se sono molto diffuse anche le zuppe e le trote, servite affumicate o salate. La Lettonia invece vanta una cucina molto simile a quella tedesca: qui sono diffuse la panna acida, usata in diverse ricette, e le spezie. Tra i piatti tipici ci sono le aringhe e le minestre d’orzo. Infine c’è la cucina della Lituania, che ha subito molto l’influsso della cucina polacca, armena e russa: molti sono i piatti a base di patate, senza dubbio l’alimento base di questa cucina, inoltre abbondano le zuppe, le verdure, i funghi, la carne di maiale e il pesce.

Acquisti

Uno dei prodotti tipici delle Repubbliche Baltiche è l’ambra, con cui sono fabbricati bracciali, collane e anelli. Molto carine anche le botteghe artigianali e i mercati cittadini dove si possono trovare manufatti in legno, ceramiche e molto altro ancora.

altri consigli

Non comprare articoli che danneggiano la flora, la fauna o il patrimonio artistico del paese. Non sprecare l’acqua: è un bene prezioso.

prima della partenza

È buona norma informare il Ministero degli Esteri del viaggio che si sta per fare. Visita il sito: www.dovesiamonelmondo.it