I TUOI ITINERARI SALVATI (0)

Georgia

GEORGIA

IL PAESE DEI CASTELLI

DESTINAZIONI › MEDIO ORIENTE E CENTRO ASIA › GEORGIA

Il tuo viaggio in Georgia

SCOPRI I NOSTRI TOUR IN GEORGIA, TERRA DI DEMARCAZIONE TRA EUROPA E ASIA

 

La Georgia, dopo aver superato la stagnazione economica seguita al crollo dell’Unione Sovietica, oggi si presenta ai viaggiatori con il suo bellissimo territorio su cui sorgono imponenti castelli, torri di osservazione e magnifiche chiese, tra le più antiche della cristianità, circondate da un romantico scenario montano. Grande un quarto dell’Italia, il paese si affaccia sul Mar Nero lungo il quale si estende con i suoi 300 km di costa; sul lato opposto si trovano invece la neve e i ghiacciai perenni del Gran Caucaso, che gradualmente lasciano il posto alle valli fluviali e alle morbide colline del Piccolo Caucaso.

La Georgia è terra di demarcazione tra Europa e l’Asia del Caucaso meridionale, per questo nell’identità nazionale dei georgiani confluiscono tutti gli elementi delle culture centro-asiatiche – quella persiana, turca, armena, azera e russa – che insieme danno vita a una preziosa multiculturalità.

Itinerari

Informazioni utili

CULTURA GENERALE E FORMALITÀ DI VIAGGIO

NOME COMPLETO

Georgia

CAPITALE

Tbilisi (1.300.000 ab.)

FORMA DI GOVERNO

Repubblica semipresidenziale

SUPERFICIE

69.700 Km²

POPOLAZIONE

La Georgia ha una popolazione di circa 4.571.000 abitanti. I georgiani (inclusi mingreli, svani, laz e agiari) costituiscono l’83,8%, della popolazione; tra gli altri gruppi etnici ci sono azeri, armeni, russi, abcasi e osseti. Da notare è che la comunità ebraica georgiana è una delle più antiche del mondo.

Territorio

Il territorio della Georgia offre un paesaggio molto vario: nella parte occidentale del paese si va dalle foreste basse e paludose a quelle pluviali e temperate, fino alle nevi e ghiacciai eterni; mentre nella parte orientale del paese si trova anche un piccolo segmento di piano semi-arido tipico dell’Asia centrale.

Religione

La maggior parte della popolazione è cristiano-ortodossa. Tra le altre minoranze religiose ci sono i russi ortodossi, cristiani armeni, musulmani e romano cattolici.

Clima

La catena montuosa del Grande Caucaso protegge il paese dai venti freddi che provengono da nord, mentre le montagne del Piccolo Caucaso fanno da scudo contro l’aria calda e secca che proviene da sud: in generale, quindi, in Georgia il clima è piacevole tutto l’anno. In particolare il periodo più adatto per visitare il paese è quello che va da maggio a luglio e da settembre a ottobre.

Prima di partire si consiglia di consultare le temperature su Weather Underground oppure su Yahoo Weather

LINGUA PRINCIPALE

Georgiano

FUSO ORARIO

Rispetto all’Italia: +2

VALUTA PRINCIPALE

Lari Georgiano (GEL)

Lingua

La lingua ufficiale è il georgiano. In tutto il paese sono diffusi anche il russo e l’inglese.

Valuta

La moneta locale è Lari Georgiano. (GEL). La maggior parte degli hotel accetta le principali carte di credito.

visto e documenti

Passaporto: deve avere una validità residua di almeno 6 mesi dalla data di ingresso.

Visto: i cittadini UE non hanno bisogno del visto.

Vaccinazioni e consigli sanitari

Non sono previste vaccinazioni obbligatorie.

Elettricità

La corrente elettrica è a 220 V, con presa bipolare di tipo C/D. Si consiglia di portare con sé un adattatore universale.

cucina

La cucina di questo paese vanta tra i suoi piatti nazionali più famosi il “khachapuri” (pane ripieno di formaggio) e il “khinkali” (pane riempito di carne). Molto tipici sono i “Mtsvadi” – arrosticini di maiale o vitello conditi con cipolle, aglio, coriandolo, noci – e i piatti a base di agnello (“chanakhi”, “chakapuli”).
Per uno spuntino veloce si possono provare tutte le varietà di pasta “ghvezeli” riempita con carne, patate, formaggio o altri ingredienti, venduta di solito nei mercati e per le strade. Immancabile la ratatouille “ajabsandali”, che ogni famiglia prepara a modo suo. Nelle zone occidentali della Georgia si trovano tanti piatti vegetariani davvero gustosi.

Acquisti

In Georgia si trovano gioielli lavorati a mano in oro, argento e pietre preziose. Numerosi sono i negozi di quadri, così come gli artisti che espongono le loro opere in strada. Non sono da meno i pezzi di antiquariato, che provengono da tutto il Medio Oriente e dalla Russia.

altri consigli

Non comprare articoli che danneggiano la flora, la fauna o il patrimonio artistico del paese. Non sprecare l’acqua: è un bene prezioso.

prima della partenza

È buona norma informare il Ministero degli Esteri del viaggio che si sta per fare. Visita il sito: www.dovesiamonelmondo.it