I TUOI ITINERARI SALVATI (0)

Ricordi di un viaggio in Sri Lanka

Le emozioni che si percepiscono in questo paese sono straordinarie; i villaggi ti spostano in una dimensione quasi surreale. I colori spaziano dall’azzurro del cielo al color alluminio degli specchi d’acqua. I visi delle popolazioni sono tra gli aspetti più delicati che ti muovono le corde dell’anima: la povertà e la dignità, la fierezza e il duro lavoro, la consapevolezza del giovane e l’arretratezza dell’anziano.

I fiumi d’acqua, alcune volte inaspettati, si uniscono al paesaggio fatto di distese verdi e immensi campi di the che sembrano non finire mai nell’orizzonte che non percepisci. In una fotografia spazio-temporale le donne fanno da cornice: chine raccolgono con pazienza e con osservanza quasi di altri tempi le foglie di the. Questa è senz’altro un’esperienza unica.

Sicuramente vale segnalare l’effetto a noi cittadini abituati, da troppo tempo, al caos del traffico la presenza degli animali in strada; vedere attraversare un elefante è davvero suggestivo. Da non perdere l’ospedale dedicato agli elefanti; quando i tuoi occhi si appoggiano all’immagine delle coccole tra elefanti con l’incrocio delle proboscidi ti trovi in un altro mondo, certamente più umano di quanto ormai siamo abituati a vivere.

Ci sono ancora tante altre sensazioni da raccontare, difficili da esprimere con poche battute ma sicuramente custodite nel cuore come spetta a un viaggio così incredibile!

 

Silvia S.