I TUOI ITINERARI SALVATI (0)

Cina e Tibet: Kham e l’Amdo, il Tibet orientale e il Sichuan

Nonostante il reiterato tentativo di controllo e assimilazione culturale, gli abitanti di questo territorio sono sempre colmi di fierezza e ogni giorno riaffermano la loro diversa identità mantenendo usanze e tradizioni millenarie. Raggiungere l’illuminazione, la pace e anche un sollievo alle durezze della vita sugli altipiani tibetani sono lo scopo della vita nei remoti villaggi tibetani, ancora in maggioranza, cui questo itinerario ci conduce.

Saremo sul tetto del mondo e nel cuore del Buddismo e del Lamaismo che sono i percorsi spirituali di un popolo che vive ancora in armonia con la natura, da sempre madre saggia e protettiva. Attraverseremo vallate incise da fiumi possenti e abitate da gruppi nomadi, saliremo sugli altipiani che dominano il territorio centrale del continente asiatico e faremo esperienze uniche, incontri e visioni che toccheranno nel profondo.

Costo

Su richiesta

Durata

14gg

Tipologia viaggio

Viaggio individuale

Per partenze entro il

31/12/2019

TAPPE PRINCIPALI DELL'ITINERARIO

Chengdu, Kangding, Daocheng, Litang, Garze, Baiyu, Derge, Luhuo, Danba

  • Itinerario
  • GIORNO
    1

    CHENGDU

    Arrivo e trasferimento in hotel (check-in dalle ore 14.00). Tempo libero per un primo approccio personale. Pernottamento.

  • GIORNO
    2

    CHENGDU / KANGDING (320 KM, CIRCA 6 ORE)

    Prima colazione e inizio del nostro viaggio alla scoperta di questi luoghi unici al mondo. Nel percorso che ci porterà a Kangding (Darzedo in tibetano, 2.760 metri) nel Sichuan percorreremo le vallate che seguono il corso del fiume Daduhe e di fronte a noi, impetuose, ci guarderanno le vette fra le più alte al mondo come il monte Gonggha.

    Kangding oggi è una piccola cittadina che si snoda lungo una valle ed è il centro di riferimento per le partenze in direzione del Tibet orientale.
    Pernottamento.

  • GIORNO
    3

    KANGDING (320 KM, CIRCA 6 ORE)

    Prima colazione e giornata a Darzedo per aiutare l'acclimatamento in vista delle giornate successive. Visiteremo alcuni monasteri e mercati locali oltre i dintorni della cittadina.
    Pernottamento.

  • GIORNO
    4

    KANGDING/DAOCHENG (420 KM, CIRCA 8 ORE)

    Prima colazione e addentrandoci in direzione ovest nel Sichuan ci dirigeremo verso Daocheng (3.750 metri) passando per il villaggio tibetano di Xinduqiao dove i colori della natura sono così forti e intensi da rapirci gli occhi. Vedere i nomadi tibetani che pascolano le loro greggi di Yak ci ricorderà che in questi luoghi l'uomo è riuscito ad adattarsi rispettando in armonia la natura.
    Pernottamento.

  • GIORNO
    5

    DAOCHENG/LITANG (150 KM, CIRCA 2,5 ORE)

    Prima colazione e partenza per Litang (circa 4.000 metri) che si raggiunge facilmente.
    Visiteremo la regione del monte Haizi con il suo ghiacciaio in continuo movimento che forma laghi d'alta quota che sembrano fondersi con il cielo. Arrivati a Litang visiteremo il monastero tibetano con il suo Gelupa dove il settimo Dalai Lama ha vissuto per diversi anni.
    Pernottamento.

  • GIORNO
    6

    LITANG/GARZE (280 KM, CIRCA 6 ORE)

    Prima colazione e partenza per Ganzi, o Garze, come viene chiamata in tibetano.
    Siamo nel Kham, la parte orientale del Tibet annessa al Sichuan. Passeremo per il lago di alta montagna Cuoka con i suoi Yak ed i suoi cavalli e gli accampamenti lungo le sue sponde. A Garze, villaggio a prevalenza di popolazione tibetana, i colori degli abiti saranno sgargianti così come le pareti interne delle tipiche case in legno circondate dai monti Chola. Prima di arrivare visita di alcuni templi come quello di Yixi. Visita del monastero Gompa e del monastero Darjay.
    Pernottamento.

  • GIORNO
    7

    GARZE/BAIYU (280 KM, CIRCA 6 ORE)

    Prima colazione e partiremo alla volta del Qinghai sud orientale verso Baiyu, siamo nell'Amdo.
    Attraverseremo l'altipiano tibetano e scenderemo verso i 3.000 metri raggiungendo la nostra meta che si adagia lungo il fiume Dingchu. Lungo il percorso visiteremo due importanti monasteri come quello di Yaqing e quello proprio di Baiyu, monastero che segue l'ordine Nyingmapa. La vista di Baiyu arroccata fra le verdi e lussureggianti montagne con i suoi monasteri e gompa che svettano è davvero spettacolare.
    Pernottamento.

  • GIORNO
    8

    BAIYU/DERGE (140 KM, CIRCA 3 ORE)

    Prima colazione. Attraverseremo il fiume Jinsha e arriveremo a Derge.
    Derge, insieme con Lhasa e Xiahe, è una dei tre antichi centri tibetani e per più di 1.300 anni la sua linea monastica è stata totalmente preservata. Visita del monastero Gomchen e della Derge Printing House, dove sono custoditi su tavole di legno preziosi manoscritti e mantra tibetani.
    Pernottamento.

  • GIORNO
    9

    DERGE

    Prima colazione e proseguimento della visita di Derge con il suo fantastico monastero Zhuqing che si trova in direzione nord e che è dedicato alla rincarnazione dello spirito.
    Questo monastero di scuola Nyingmapa è uno dei principali come scuola del buddismo tibetano e vi risiedono più di 500 monaci. Costruito nel 1685 è caratterizzato dalle grotte scavate nella roccia che sono utilizzate per la meditazione; è tutt'oggi un luogo di riferimento nel Kham.
    Successivamente visita dell'ospedale tibetano dove potremo apprendere le medicine naturali e l'uso delle erbe che vengono diffusamente utilizzate da tibetani.
    Pernottamento.

  • GIORNO
    10

    DERGE/LUHUO (260 KM, CIRCA 6,5 ORE)

    Prima colazione e trasferimento verso Luhuo visitando lungo il percorso il lago XInluhai e alcuni monasteri. Pernottamento.

  • GIORNO
    11

    LUHUO/BAIMEI/DANBA (260 KM, CIRCA 5,5 ORE)

    Prima colazione e visita dei monasteri Shouling (in tibetano Drango Gompa) e Huiyuan (Garthar Chorte in tibetano).
    Il Drango Gompa significa "salute e longevità" ed è un importante monastero Gelucpa fondato intorno al 1650. Oggi la sua vastità con i suoi 14.000 m2 ne fanno quasi una piccola cittadina da visitare mentre i suoi monaci svolgono le loro attività e preghiere quotidiane come il "Monlam", "Gen Rou", "Qiong Chi ", "Gong Re", "Ga Deng An Que".
    Si prosegue per Danba dove vivono i Gyarong, ceppo di origine tibetana dai vestiti e copricapi sgargianti.
    Pernottamento.

  • GIORNO
    12

    DANBA

    Prima colazione e partenza per la visita del bellissimo villaggio di Jiaju che si trova 8 km da Danba. Qui vivono circa 140 famiglie in circa 200 case colorate in stile tibetano che si affacciano su vallate incontaminate. Si prosegue con il villaggio di Suopo per ammirare le tipiche costruzioni a torre, Diaolou, fatte di pietra e fango, che si ergono dalle colline fino a 60 metri e che un tempo servivano a esorcizzare i demoni.
    Pernottamento.

  • GIORNO
    13

    DANBA/CHENGDU (330 KM, CIRCA 6,5 ORE)

    Prima colazione e giornata di rientro verso Chegndu lasciandoci alle spalle il Kham e l'Amdo. Le foreste, i villaggi e le vette fra le più alte al mondo ci scorteranno fino a destinazione per imprimere ancora meglio un viaggio impegnativo ma unico al mondo, oggi, nel panorama tibetano.
    Pernottamento.

  • GIORNO
    14

    CHENGDU - partenza

    Prima colazione e camera a disposizione fino alle ore 12.00). In tempo utile trasferimento in aeroporto.

SALVA L’ITINERARIO TRA I PREFERITI

Dettagli di viaggio

VISTO

Obbligatorio. È rilasciato dall’Ambasciata o dal Consolato della Repubblica Popolare Cinese ed è valido per 30 giorni. Da € 150,00 (procedura non urgente).

HOTEL PREVISTI

Categoria standard

ISCRIZIONE ASSICURAZIONE MEDICA E BAGAGLIO

€ 85,00 (rimborso spese mediche fino a € 10.000)

CONDIZIONI INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE

La quota base s’intende a persona e prevede la sistemazione in camera doppia.

 

Prezzi su richiesta.

ASSICURAZIONE PER ANNULLAMENTO VIAGGIO (FACOLTATIVA)

Su richiesta (circa il 4% del totale)

Cambi applicati: 1 USD = 0,85 € Adeguamento valutario, se necessario, entro 20 giorni dalla data di partenza.

 

LA QUOTA BASE COMPRENDE

Su richiesta.

 

LA QUOTA BASE NON COMPRENDE

Su richiesta.