I TUOI ITINERARI SALVATI (0)

Kenya e Uganda: Masai Mara e gorilla, avventura con truck 4×4

Il viaggio inizia con una visita del Parco Nazionale del Masai Mara con le sue aperte pianure piene di animali selvatici. Si prosegue poi verso il parco del lago Nakuru, luogo ideale per avvistare i fenicotteri rosa.

In Kenya, il paese in cui il safari è nato, si può scoprire e apprezzare la diversità dei paesaggi e la varietà della vita animale: dai volatili alla vegetazione e alle piantagioni per arrivare al fascino antico delle tribù guerriere.

Si attraversano poi le pianure che si allungano verso l’Uganda, la perla dell’Africa. Si sosta a Kampala, tipica città africana piena di vita e si prosegue poi verso il lago Bunyoni, la zona da cui si andrà a incontrare gli ultimi esemplari dei gorilla di montagna. L’esperienza con loro è diversa da tutte le altre, si coglie subito uno strano antico legame che accomuna. È richiesta la profilassi antimalarica.

Si metta in conto che il percorso stabilito potrebbe anche cambiare per circostanze imprevedibili, ma lo staff esperto di guide/ranger saprà sempre scegliere l’alternativa migliore per la vostra spedizione.

Il viaggio si svolgerà con ospiti internazionali (i bambini sotto i 16 anni non sempre potranno partecipare) a bordo di truck (camion 4×4) adattati a questi tipi di percorso con grandi finestrini individuali (in modo che ognuno abbia una buona visuale), armadietti singoli, frigo, prese di corrente ed ogni tipo di attrezzatura necessaria per rendere unica questa esperienza coadiuvati da due persone della nostra organizzazione che saranno la nostra guida, autista e cuoco. Massimo 20 persone a viaggio.

Si può scegliere tra 2 tipi di sistemazione:

Camping

Accomodated (piccoli lodge/bungalow/tende safari)

Con la soluzione “Camping” vengono fornite tende ad Igloo di 2,5mx2,5m con pali autoportanti senza l’uso di picchetti, telo antipioggia, materassino di gommapiuma e zanzariera, mentre ognuno dovrà portarsi il proprio sacco a pelo, cuscino ed asciugamano. Alcune volte si sceglierà un campeggio attrezzato dove fermarsi, altre volte come nel Delta dell’Okavango saranno le guide a scegliere il luogo dove allestire il campo.

Con la soluzione “Accomodated” si pernotterà in piccoli lodge, bungalow all’interno di camping o tende safari di campi tendati permanenti. E ‘importante notare che gli standard di sistemazione in generale sono più elevati in Africa del Sud di quanto non siano in Africa orientale. Il camion rimarrà nella zona in cui sono sistemati i campeggiatori e sarà una delle guide che condurrà le escursioni.

 

Tutti i pasti sono preparati sul camion e se ci sono allergie od intolleranze basterà comunicarlo alla prenotazione.

  • Colazione: è servita molto presto la mattina, tè e caffè, pane e creme spalmabili, cereali, yogurt, frutta e, in alcune occasioni in base al tempo a disposizione, uova strapazzate, pancetta o fagioli.
  • Pranzo: il pranzo è generalmente servito come pic-nic con panini, insalate, insalate di pasta o riso.
  • Cena: cucina tradizionale costituita da braais (barbecue), potjie (stufato), bobotie (carne macinata), spaghetti e piatti di pesce e di pollo.

Come bagaglio suggeriamo uno zaino o borsa morbida (mai rigida) di peso non superiore ai 20 kg. Si prega di tenere presente che si tratta di un viaggio avventura a bordo di un camion overland.

Nel mezzo di trasporto si potranno trovare: una selezione di libri, armadietti individuali, frigo 98 litri, tavolo nella parte anteriore per momenti di convivialità, cappelliere, sedie da campeggio Canvas, tavoli a cavalletto per l’esterno, tovaglie, pentole, bollitori, bruciatori, BBQ e posate. Ed inoltre kit di primo soccorso e serbatoio d’acqua di 200 litri per le emergenze.

Dopo la prenotazione sarà inviato un dettagliato dossier di viaggio.

 

N.B. Ricordiamo che alcune giornate potrebbero prevedere alcuni trasferimenti lunghi e impegnativi su strade sterrate.

Per date di partenza s’intende il giorno effettivo di partenza del viaggio in loco, prevedere sempre l’arrivo sul posto il giorno precedente dell’inizio del tour.

 

Costo

A partire da € 2.330,00

Durata

14gg

Tipologia viaggio

Viaggio di gruppo

Per partenze entro il

31/12/2020

TAPPE PRINCIPALI DELL'ITINERARIO

Nairobi, Parco Nazionale del Masai Mara, Lago Nakuru, Cascate Murchison, Jinja, Masindi, Budongo, Kampala, Lago Bunyonyi, Eldoret

CALENDARIO PARTENZE 2019

Lunedì 16

Lunedì 23

Lunedì 7

Lunedì 21

Lunedì 4

Lunedì 18

Lunedì 2

Lunedì 9

Lunedì 30

Lunedì 13

Lunedì 27

Lunedì 24

Lunedì 9

Lunedì 23

Lunedì 6

Lunedì 4

Lunedì 18

Lunedì 1

Lunedì 15

Lunedì 13

Lunedì 27

Lunedì 10

Lunedì 17

Lunedì 31

Lunedì 7

Lunedì 21

Lunedì 5

Lunedì 2

Lunedì 16

Lunedì 30

Lunedì 14

L’itinerario non prevede partenze con un traduttore locale in lingua italiana.

  • Itinerario
  • GIORNO
    1

    NAIROBI/MASAI MARA

    Ritrovo dei partecipanti e inizio della spedizione dirigendo verso la spettacolare Riserva Naturale Masai Mara.

    Qui si lascia il nostro Truck e si parte per la visita della grande riserva con auto 4x4. (Ricordiamo di preparare uno zaino come bagaglio a mano con l'occorrente per una notte).

  • GIORNO
    2

    MASAI MARA

    Intero giorno dedicato al Masai Mara, attraversato da una fitta rete di fiumi, (tra questi anche il Mara da cui il parco prende il nome).

    È possibile ammirare gran parte della fauna keniana come bufali, damalischi, elefanti, gazzelle, giraffe, iene, ippopotami, leoni, leopardi e altre numerose specie.

  • GIORNO
    3

    MASAI MARA/LAGO NAKURU

    Partenza alla volta del Parco Nazionale del Lago Nakuru (30 kmq), famoso nel mondo per le innumerevoli specie di uccelli che lo popolano.

    Se ne possono osservare, oltre agli spettacolari fenicotteri rosa, ben 400 tipi differenti. Inoltre Nakuru è un vero e proprio rifugio per moltissimi animali come leoni, leopardi, rinoceronti neri e bianchi. È un posto incantevole per osservare gli animali avvicinarsi al lago per dissetarsi.

    La visita è prevista nel pomeriggio.

  • GIORNO
    4

    LAGO NAKURU/JINJA

    Oggi si attraversa il confine con l'Uganda ed al tempo stesso si passa l'Equatore, lungo la strada per Jinja, la seconda città del paese affacciata sulle coste settentrionali del lago Vittoria da cui nasce il Nilo.

    Da Jinja partono molte escursioni per il rafting sulle rapide.

  • GIORNO
    5

    JINJA/CASCATE MURCHISON/MASINDI

    Dopo una breve sosta a Kampala, partenza verso le Cascate Murchison, che danno il nome al parco nazionale.

    Qui il maestoso fiume Nilo, attraverso una spaccatura nelle rocce di 6 metri, cade per un'altezza di 43 metri, dando vita ad una tumultuosa caduta d'acqua e creando uno degli scenari più belli di tutta l’Africa orientale. Prima di arrivare in questo punto, il fiume Nilo dà vita ad un'altra cascata chiamata Karuma e a 23 chilometri di rapide. Nel parco vivono le giraffe di Rothschild insieme ad ippopotami, coccodrilli, elefanti, leoni, leopardi e un numero sempre maggiore di bufali.

    Pernottamento a Masindi.

  • GIORNO
    6

    MASINDI (RISERVA DI BUDONGO)

    Giornata di escursione e trekking nella foresta di Budongo, dove si trova la più alta concentrazione di scimpanzé di questa area africana (circa 700 esemplari).

    Il trekking per avvisarli potrebbe svolgersi in due turni per il limitato accesso consentito. Nel pomeriggio è prevista un’escursione in barca.

  • GIORNO
    7

    MASINDI/LAGO MBURO

    Partenza per il Leopard Rest Camp situato nella vicinanze del Parco Nazionale Lago Mburo.

    Questo parco nazionale è costituito da boschi intervallati da creste rocciose e gole boscose. Il lago Mburo è uno dei 13 laghi che formano un sistema di zone umide di 50 km, collegati da una palude.

    È il più piccolo dei parchi nazionali della savana dell'Uganda e ospita 350 specie di uccelli, nonché zebre, impala, bufali, leopardi, ippopotami e iene, solo per citarne alcuni.

  • GIORNO
    8

    LAGO MBURO/LAGO BUNYONYI

    Riattraversando l'Equatore in direzione sud ci si troverà davanti allo scenario magico del lago Bunyonyi.

    Un incontro dettagliato verrà tenuto per chi volesse partecipare al trekking della giornata seguente per incontrare i gorilla di montagna.

  • GIORNO
    9

    LAGO BUNYONYI (GORILLA DI MONTAGNA)

    Escursione facoltativa per incontrare i Gorilla di Montagna.

    Questo è il luogo dove l'immensa savana dell'Africa orientale incontra le foreste tropicali rendendo favorevoli tutte le attività umane. Vi abitano i gorilla di montagna dagli occhi bruni e profondi, i dolcissimi e socievoli primati più grandi del nostro pianeta.

    Un viaggio in questo magnifico paese può consentire un incontro memorabile con questi giganti il cui codice genetico è uguale per il 95% a quello degli umani.

  • GIORNO
    10

    LAGO BUNYONYI

    Sebbene ci siano due giorni assegnati al Gorilla Trekking, dedicheremo solo uno di essi al trekking.

    Il tempo restanto lo utilizzeremo per i permessi e consentire a tutto il gruppo di partecipre al trekking.

  • GIORNO
    11

    LAGO BUNYONYI/KAMPALA

    Oggi si rientra a Kampala attraversando la linea dell’equatore per la terza volta.

    Si potrà decidere oggi riguardo alle escursioni possibili da Jinja il giorno dopo.

  • GIORNO
    12

    KAMPALA/JINJA

    Giornata dedicata alle numerose escursioni facoltative (quad, rafting, kayak, cavallo, navigazioni sul fiume).

  • GIORNO
    13

    JINJA/ELDORET

    Rientrando in Kenya oggi si attraversa la grande Rift Valley, la caratteristica geografica dominante di questo territorio.

    Si arriva ad Eldoret, la 5° città del Kenya che si trova a 2.100 metri di altitudine.

  • GIORNO
    14

    ELDORET/NAIROBI - PARTENZA

    Partenza per Nairobi.

    L’arrivo è previsto nel pomeriggio e trasferimento in aeroporto per la partenza.

SALVA L’ITINERARIO TRA I PREFERITI

Dettagli di viaggio

VISTO

Uganda: da USD 100 da pagare sul posto. Bisogna compilare i moduli online prima della partenza.

Kenya: da USD 25. Bisogna compilare i moduli online prima della partenza

HOTEL PREVISTI

A seconda della scelta: camping oppure lodge 3 stelle superiori

ISCRIZIONE ASSICURAZIONE MEDICA E BAGAGLIO

€ 85,00 (rimborso spese mediche fino a € 10.000)

CONDIZIONI INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE

La quota base s’intende a persona e prevede la sistemazione in camera doppia.

 

Soluzione Camping (minimo 2 persone): € 2.330,00

Supplemento singola: € 160,00

 

Soluzione Accomodated in Lodge (minimo 2 persone): € 2.650,00

Supplemento singola: € 360,00

 

Notte supplementare a Nairobi: € 100,00

Trasferimento aeroporto hotel a Nairobi: € 50,00

 

Costo del permesso per il trekking dei gorilla di montagna: da 630 a 730 USD (in base alla data di partenza del viaggio)

DOCUMENTI

Il passaporto deve avere una validità residua di almeno 6 mesi dalla data di partenza. Per il Sudafrica è necessario il passaporto elettronico.

 

ASSICURAZIONE PER ANNULLAMENTO VIAGGIO (FACOLTATIVA)

Su richiesta (circa il 4% del totale)

Cambi applicati: 1 RAND = 0,062 €. Adeguamento valutario, se necessario, entro 20 giorni dalla data di partenza.

 

LA QUOTA BASE COMPRENDE

Sistemazione Camping o Accomodated; servizi, trasferimenti ed escursioni come indicate nel programma con guide/autisti di lingua inglese; truck 4×4, ingressi e visite come da programma; prime colazioni, 13 pranzi e 11 cene, documenti e set da viaggio.

 

LA QUOTA BASE NON COMPRENDE

I voli (internazionali ed interni); escursioni facoltative; pasti non previsti; bevande; mance; spese personali e quanto altro non indicato in “La quota base comprende”.

 

IMPORTANTE

L’ordine dell’escursioni può essere modificato per un migliore sviluppo dell’itinerario a seconda delle condizioni climatiche e orari dei voli. Consigliamo la profilassi antimalarica e contro la febbre gialla.