I TUOI ITINERARI SALVATI (0)

Sudafrica: Self Drive in Agriturismo ed Eco Camp

Il Sudafrica vi stupirà con la sua natura incontaminata, i safari, l’ottimo cibo, i suoi grandi vini, strutture di alto livello e confort, panorami mozzafiato e tante emozioni.

13 giorni di agri-turismo nel confort di strutture di ottimo livello tra grandi vini, buon cibo e strutture agricole confortevoli e interessanti. Il modo migliore per godersi, capire e conoscere al meglio una destinazione tra le più attraenti del mondo. Il Sudafrica visto attraverso l’agri-turismo vi rimarrà nel cuore.

Costo

A partire da € 1.890,00

Durata

12gg

Tipologia viaggio

Viaggio individuale

Per partenze entro il

30/09/2020

TAPPE PRINCIPALI DELL'ITINERARIO

Città del Capo, Swartland, Overberg, Oudtshoorn, Riserva di Gondwana, Port Elizabeth

  • Itinerario
  • GIORNO
    1

    CITTÀ DEL CAPO – ARRIVO

    Incontro con un nostro rappresentante.

    Ritiro dell’auto noleggiata (gruppo D, automatica). Giornata a disposizione.

    Visite consigliate: Table Mountain, Waterfront, Bo-Kaap.

    Pernottamento: The Walden House, (camera doppia con colazione).

  • GIORNO
    2

    CITTÀ DEL CAPO

    Colazione in hotel.

    Giornata a disposizione. Visita consigliata: Robben Island, se le condizioni meteo lo permettono, o Penisola del Capo di Buona Speranza. La visita alla Table Mountain e quella al carcere di Robben Island possono subire variazioni e cancellazioni a causa delle condizioni meteo.

    Pernottamento: The Walden House, (camera doppia con colazione).

  • GIORNO
    3

    CITTÀ DEL CAPO

    Colazione in hotel.

    Giornata a disposizione. Visita consigliata: Robben Island, se condizioni meteo lo permettono, o Penisola del Capo di Buona Speranza. La visita alla Table Mountain e quella al carcere di Robben Island possono subire variazioni e cancellazioni a causa delle condizioni meteo.

    Pernottamento: The Walden House (camera doppia con colazione)

  • GIORNO
    4

    WINELANDS

    Colazione in hotel.

    Giornata a disposizione per visitare Franschhoek, Paarl, Stellenbosch, Wellington e le loro affascinanti cantine.

    Pernottamento: AA Badenhorst Family Winery.

    Adi Badenhorst è uno degli astri emergenti nel panorama enologico sudafricano e con il suo fare amichevole e ospitale vi mostrerà i segreti della sua azienda e dei vini della Swartland.

  • GIORNO
    5

    SWARTLAND

    Colazione in azienda.

    Giornata da dedicare alla visita della Swartland. Oltre alle ottime cantine, questa regione offre cittadine come Darling (tra agosto e settembre è famosa la fioritura delle campagne circostanti), Riebek Kasteel, Paternoster (villaggio di pescatori sulla costa atlantica) e il West Coast National Park, con la magnifica baia di Langebaan.

    Pernottamento: AA Badenhorst Family Winery.

  • GIORNO
    6

    OVERBERG

    Colazione.

    Giornata dedicate alla regione dell’Overberg. Potete raggiungere Cape Agulhas, il punto più meridionale del continente africano, dove si mescolano le acque dei due oceani, Atlantico e Indiano.

    Swellendam.

    Pernottamento: Skeiding Guest Farm.

  • GIORNO
    7

    OUDTSHOORN

    Colazione.

    Visita delle greggi al pascolo e della fattoria. Prosecuzione per Oudtshoorn, nel deserto del Klein Karoo, famosa per i suoi enormi allevamenti di struzzi.

    Percorrerete la Route 62 (R62): la magnifica strada oltre ad essere molto panoramica è anche la “wine route” più lunga del mondo. È d’obbligo fermarsi lungo il tragitto al Ronnie’s Sex Shop, diventato una vera icona per chi ama i viaggi on the road.

    Una volta arrivati ad Oudtshoorn, se non sarà troppo tardi, potrete visitare le Cango Caves o salire sullo Swartberg Pass per ammirare il panorama mozzafiato.

    Pernottamento: De Denne Country House.

  • GIORNO
    8

    OUDTSHOORN – GONDWANA GAME

    Colazione.

    Visita dell’allevamento di struzzi. I tour della fattoria sono molto interessanti e informativi: le guide specializzate che vi accompagneranno faranno sì che questa esperienza sia veramente speciale. Incontrerete Cadbury e Suzie, una coppia di struzzi adulti, e una schiera di loro pulcini tutti tenerissimi.

    Partenza per Gondwana Game Reserve. Arrivo entro le 13.00 per il pranzo.

    Trasferimento all’isolatissimo Tented Eco Camp. Nel pomeriggio osservazione di bufali e giraffe con analisi del comportamento, raccolta dati e studio delle loro abitudini alimentari e dell’impatto sull’ambiente.

    Cena.

    Pernottamento: Gondwana Tented Eco Camp.

  • GIORNO
    9

    GONDWANA GAME RESERVE

    Colazione.

    Attività di “tracking” dei leoni per studiarne spostamenti, interazioni sociali e abitudini alimentari. Registrazione delle abitudini alimentari degli elefanti e loro impatto ambientale.

    Pranzo.

    Progetto “Telecamere nascoste” dell’Università del Minnesota: camminerete a piedi per sostituire le schede di memoria di tutte le telecamere nascoste nel bush e vi dedicherete al controllo batterie e alla verifica di eventuali danni o di altri eventi naturali e non. Scaricherete tutte le immagini sui computer; poi nuovo tracking dei leoni, se non siete stati fortunati al mattino.

    Cena.

    Pernottamento: Gondwana Tented Eco Camp.

  • GIORNO
    10

    GONDWANA GAME

    Colazione.

    Wildlife Husbandry: controllo e cura di specie rare e a rischio estinzione come il Bufalo, l’antilope Sable e il rinoceronte:
    • Verifica condizioni di salute.
    • Analisi delle feci per stabilire carico di parassiti e condizioni generali.
    • Raccolta dati.

    Pranzo.

    Programma Working for Water: contributo del Godwana Eco Camp al programma governativo “Working for Water”. Taglio ed eliminazione delle piante di Wattle, non indigene e molto invasive, per evitarne la ricrescita e ridurre la loro devastante diffusione nella regione.

    Cena.

    Pernottamento: Gondwana Tented Eco Camp.

  • GIORNO
    11

    PORT ELIZABETH

    Colazione.

    Controllo della zona palustre. Diagnosi dello stato delle acque, della loro qualità e della micro fauna per determinare lo stato di salute generale della riserva. Controllo delle telecamere nascoste.

    Proseguimento del viaggio fino a Port Elizabeth.

    Pernottamento: Singa Lodge.

  • GIORNO
    12

    PARTENZA

    Colazione.

    Trasferimento in aeroporto e riconsegna auto.

SALVA L’ITINERARIO TRA I PREFERITI

Dettagli di viaggio

VISTO

Obbligatorio: è valido per 90 giorni. Viene rilasciato all’arrivo in aeroporto. È necessario il passaporto elettronico con validità residua di almeno 30 giorni dalla data di uscita dal Paese.

HOTEL PREVISTI

B&B, Agriturismi ed Eco Camp

ISCRIZIONE ASSICURAZIONE MEDICA E BAGAGLIO

€ 85,00 (rimborso spese mediche fino a € 10.000)

CONDIZIONI INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE

La quota base si intende a persona e prevede la sistemazione in camera doppia.

 

Minimo 2 persone: € 1.890,00

Supplemento singola: su richiesta

DOCUMENTI

Secondo le normative internazionali, il passaporto deve avere almeno 2 pagine interamente libere e almeno 3 mesi di validità prima della data di scadenza. I funzionari d’immigrazione sudafricani sono molto attenti all’applicazione di questa regola e non permetteranno l’ingresso nel Paese se i passaporti non sono conformi agli standard richiesti.

 

ASSICURAZIONE PER ANNULLAMENTO VIAGGIO (FACOLTATIVA)

Su richiesta (circa il 4% del totale)

Cambi applicati: 1 ZAR = 0,062 €. Adeguamento valutario, se necessario, entro 20 giorni dalla data di partenza.

 

LA QUOTA BASE COMPRENDE

Guida italiana in arrivo e partenza; pasti come specificato nel programma; sistemazione nelle strutture menzionate per 11 notti; visite e safari come indicato nell’itinerario; noleggio della macchina con chilometraggio illimitato, assicurazione, tasse locali (eccetto la tassa di rilascio veicolo a Port Elizabeth, che equivale a circa Rand 1.240); documenti e set da viaggio.

 

LA QUOTA BASE NON COMPRENDE

I voli internazionali; gli ingressi; i pasti non previsti; le bevande; le mance; le spese personali e quanto altro non indicato in “La quota comprende”.