I TUOI ITINERARI SALVATI (0)

Il piccolo principe cresce

Blog - Piccolo Principe

Il principe del Bhutan ha compiuto un anno

Si chiama Jigme Namgyel Wangchuck, il principe reale del Bhutan e ha compiuto un anno lo scorso 5 febbraio. Bello e felice il principino Jigme, nel suo adorabile sorriso di bambino, pare compiacersi per il successo di Sua Maestà suo padre nel coltivare la coscienza nazionale, nell’ispirare la società perché i suoi membri siano compassionevoli, responsabili e sensibili cittadini globali.

Questo re è molto vicino al suo popolo, anche nella quotidianità: cucina per gli studenti della scuola di cucina, non esita a gettarsi nei fiumi per raggiungere le vittime delle inondazioni, piange con le famiglie in lutto, spende centinaia di ore a firmare certificati di merito per i funzionari pubblici, gli insegnanti e gli studenti. Si arrampica sulle montagne glaciali per incontrare anche un solo suddito, chiede ospitalità alle famiglie povere, ascolta ogni singolo appello e interviene subitaneamente in modo semplice e genuino. Dichiara di avere l’istruzione come impegno prioritario per il suo popolo, considerandola un equalizzatore sociale per giungere a una migliore conoscenza di sé e delle proprie aspirazioni per il bene di tutti.
Pensa che il sistema educativo debba essere ancorato al ricco patrimonio di cultura, tradizioni e valori del Bhutan e tuttavia debba essere progressista, evoluto nella ricerca della scienza e della tecnologia; radicata a livello nazionale per poi essere orientata al mondo in modo che gli studenti possano essere orgogliosi del loro paese e in grado di trovare uno spazio in qualsiasi parte del mondo.
Un futuro migliore per tutti e una società sempre più felice: questo il progetto di vita per un amatissimo re e la sua famiglia.