I TUOI ITINERARI SALVATI (0)

Il teatro naturale di Stonehenge

Regno Unito - Stonehenge

La danza dei giganti

Druidi, hippies, curiosi e turisti provenienti da tutto il mondo si sono dati oggi appuntamento a migliaia a Stonehenge. Perché proprio oggi e perché proprio in questo luogo misterioso? Dal centro del monumento il 21 dicembre, giorno del solstizio d’inverno, si scorge il tramonto del sole proprio a sinistra della pietra più alta, quella che segna il posto del gruppo di due pietre poste verticalmente sormontate da un architrave. Ossia, quando il monumento era intatto, il sole appariva inquadrato in quella porta rocciosa. Il complesso è tuttora oggetto di dibattiti tra gli studiosi circa la sua funzione, in altre parole se si trattasse di un centro di guarigione, di un calendario gigante oppure un centro di culto dedicato al sole.

Stonehenge è un monumento preistorico unico al centro di uno straordinario parco archeologico così ricco e variegato che fu nominato nel 1986 Patrimonio dell’Umanità. Numerose sono le teorie sull’origine e il significato di questo luogo così antico e così particolare. Probabile anche che il luogo fosse considerato una sorta di teatro dove poter assistere a un meraviglioso spettacolo naturale durante particolari momenti dell’anno che coincidono con l’inizio delle quattro stagioni e il solstizio d’estate e d’inverno.

Il 21 dicembre si assiste ancora oggi allo spettacolo più commuovente per la sua incantevole bellezza.